AFORISMI sulla Timidezza

Beauchene | La timidezza
■ La timidezza è composta dal desiderio di piacere e dalla paura di non riuscirci.

Emil Cioran | La timidezza
■ La timidezza, fonte inesauribile di disgrazie nella vita pratica, è la causa diretta, anzi unica, di ogni ricchezza interiore.

Anonimo | Uomini e Donne
■ Gli uomini guardano le donne per vederle, le donne guardano gli uomini per essere viste.

Alain | Idee
■ Niente è più pericoloso di un’idea, quando è l’unica che abbiamo

Paul Valéry | Sogni
■ Il modo migliore per realizzare un sogno è quello di svegliarsi

Ennio Flaiano | Felicità
■ Felicità è desiderare quello che si ha.

La Rochefoulcauld | I mali degli altri
■ Tutti siamo abbastanza forti da sopportare i mali altrui.

James Joyce | Morso di pecora
■ La gente poteva anche passar sopra a un morso di lupo, ma un morso di pecora faceva girar le scatole, via…

Saint Evremond | Godere della mancanza di dolori
■ Non c’è sempre bisogno di godere piaceri: sapendo fare buon uso della mancanza di dolori, si può essere anche così abbastanza felici.

Chamfort | Passioni
■ Le passioni fanno vivere l’uomo; la saggezza lo fa soltanto vivere a lungo.

John Donne | Fantasia
■ Così, se sogno di averti, ti ho, perché tutte le nostre gioie sono soltanto di fantasia.

Franz Kafka | Amore
■ Amore è tutto ciò che aumenta, allarga, arricchisce la nostra vita, verso tutte le altezze e tutte le profondità.

D.H. Lawrence | Sesso
■ Sesso e bellezza sono inseparabili, come vita e coscienza. E l’intelligenza che accompagna sesso e bellezza, e da essi deriva, è intuizione.

Spinoza | Pace
■ La pace non è assenza di guerra: è una virtù, uno stato d’animo, una disposizione alla benevolenza, alla fiducia, alla giustizia.

J.F. Kennedy | Guerra
■ L’umanità deve porre fine alla guerra, o la guerra porrà fine all’umanità.

Jacques Bossuet | Debolezza
■ Fra tutte le debolezze, la più grande è l’eccessiva paura di apparire deboli.

Omero |  Mangiare
■ Ma lasciate che io ceni, pur così afflitto; niente è più cane del ventre odioso, che costringe per forza a ricordarsi di lui anche chi è molto oppresso e ha strazio nell’anima.

Eliot George | Essere infelici
■ Talvolta si prende come una cattiva abitudine di essere infelici

Rainer Haak | Partire
■ Nessun traguardo può essere raggiunto se non si osa partire

Charles Field | Ridere
■ Non vi è giorno più sprecato di quello in cui non abbiamo riso.

Eliot George | Animali
■ Gli animali sono amici così simpatici: non fanno domande, non muovono critiche.

F. Amiel | Saper invecchiare
■ Saper invecchiare è il capolavoro della saggezza, una delle cose più difficili nell’arte difficilissima della vita.

John Stuart Mill | L’uomo e il maiale
■ E’ meglio essere un uomo infelice che un maiale soddisfatto

Ralph W. Emerson | Il bene e il male
■ Che cos’è un’erbaccia? Una pianta di cui non sono state ancora scoperte le virtù.

Epitteto | La realtà
■ Noi non soffriamo per la realtà, ma per quello che pensiamo sulla realtà.

Friederich Wilhelm Nietzsche | Prendere congedo
■ Da ciò che vuoi conoscere e misurare devi prendere congedo, almeno per un certo tempo. Solo quando avrai lasciato la città potrai vedere quanto alte si ergono le sue torri sopra le case.

Giacomo Leopardi | Timidezza e amor proprio
■ I timidi non hanno meno amor proprio che gli arroganti; anzi più, o vogliamo dire più sensitivo; e perciò temono. E si guardano di non pungere gli altri, non per istima che ne facciano maggiore che gli insolenti e gli arditi, ma per evitare d’esser punti essi, atteso l’estremo dolore che ricevono da ogni puntura.

La Rochefoucauld | Rapporti sociali
■ Un uomo a cui nessuno piace è molto più infelice di quello che non piace a nessuno.

Gabirol Ibn | Avere e non avere
■ Se non puoi avere quello che vuoi, cerca di volere quello che puoi avere.

Peter de Vries | Matrimonio e famiglia
Il valore del matrimonio non è che gli adulti producono bambini, ma è che i bambini producono adulti.

Jean Paul Sartre | Essere
■ L’uomo non è altro che ciò che si fa.

George Bernard Shaw | Vergogna
■ Un uomo è tanto più rispettabile quante più sono le cose di cui si vergogna.

Friederich Nietzsche | Tradire gli amici
■ Sono pochi quelli che, quando sono in imbarazzo per mancanza di argomenti nella conversazione, non tradiscono gli affari segreti dei loro amici.

Ralph Waldo Emerson | Amicizia
■ Un amico è una persona con cui posso essere sincero: in sua presenza posso pensare ad alta voce

Jules Renard | Difficoltà della vita
■ Ci sono dei momenti in cui tutto va bene, ma non ti spaventare: non dura.

Epitteto | Fatti
■ Non sono i fatti a turbare gli uomini, ma le opinioni intorno ai fatti

Yankelevitch | Volere
■ Volere è semplicissimo: basta volere. Inoltre occorre voler volere.

Goethe | Vedere ciò che hai
■ Cos’è più difficile di tutto? Vedere coi tuoi occhi quel che hai sotto il naso

Saint Excupery | Vedere col cuore
■ Non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi

Arthur Schopenauer | Vivere e sognare
■ La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro. Leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare.

George Eliot | Essere
■ Non è mai troppo tardi per essere quello che avresti potuto essere.

Oscar Wilde | Buttare via
■ Ci sono molte cose che butteremmo via volentieri se non temessimo che qualcun altro le raccogliesse.

Montaigne | Appartenere a sé stessi
■ La più grande cosa del mondo è saper appartenere a sé stessi.

Keats | Fantasia
■ Lascia sempre briglie sciolte alla fantasia, il piacere non è mai in casa nostra.

Karl Kraus | Giocare alla guerra
■ I bambini giocano ai soldati e questo si capisce. Ma i soldati, perché giocano ai bambini?

Francis Bacon |  Spettatori
■ Gli uomini devono sapere che in questo teatro che è la vita umana è concesso solo a Dio e agli angeli di fare da spettatori.

Alessandro Manzoni | Non rassegnati ma stupidi
■ Noi uomini siamo in generale fatti così: ci rivoltiamo sdegnati e furiosi contro i mali mezzani, e ci curviamo in silenzio sotto gli estremi; sopportiamo, non rassegnati ma stupidi, il colmo di ciò che da principio avevamo chiamato insopportabile.

Oscar Wilde | Essere naturali
■ Essere naturali è una posa così difficile da mantenere.

Cicerone | Lettera
■ Epistola non erubescit – La lettera non arrossisce

Marie Curie | Comprendere per non temere
■ Niente nella vita va temuto: deve essere solamente compreso.

S. Lawrence | Cambiare per vivere
■ La vita è cambiamento. Se smetti di cambiare smetti di vivere.

Wittgenstein | Arare e Mietere
■ Anche per il pensiero c’è un tempo per arare e un tempo per mietere.

Euripide | Lacrime e dolori
■ Non sprecare lacrime nuove per vecchi dolori

Marcel Proust | La famiglia
■ Riceviamo dalla nostra famiglia così le idee di cui viviamo, come la malattia di cui moriremo.

Leonardo da Vinci | La fatica di vivere
■ Tu, o Iddio, ci vendi tutti li beni per prezzo di fatica.

William Shakespeare | L’amore
■ Che l’amore è forse una cosa delicata? Direi piuttosto che sia troppo rude e troppo aspra, e infine troppo violenta: e punge come uno spino.

Giovanni Paolo II | Avere ed essere
■ L’uomo vive di un’esistenza autenticamente umana grazie alla cultura. E’ mediante la cultura che l’uomo diventa più uomo, accede più intensamente all’ ”essere” che gli è proprio. E’ chiaro, peraltro, all’occhio del saggio, che l’uomo conta come uomo per ciò che è più che per ciò che ha. Il valore umano della persona è in diretta relazione con l’essere, non con l’avere.

Anton Cechov | Il piacere di essere infelici
■ Per gli uomini di limitata intelligenza e con molto amor proprio ci sono momenti in cui la coscienza di essere infelici procura un certo godimento, ed essi civettano perfino di fronte a sé stessi con le loro sofferenze.

Oscar Wilde | Le due tragedie della vita
■ In questo mondo ci sono soltanto due tragedie. Una, non ottenere ciò che si vuole: l’altra, ottenerlo.

Reinhold Niebuhr | Preghiera
■ O Dio, dacci la serenità per accettare quello che non si può cambiare, il coraggio di cambiare quello che va cambiato, e la saggezza per distinguere l’uno dall’altro.

Immagine:
Herbert James Draper, Wikimedia