Arrossire è diventata una fobia – Consulenza online

rossoreBuonasera,
mi chiamo K. ed ho 29 anni.Fino a 5 anni fa non mi pesava il fatto di arrosire in pubblico, anche perchè la cosa era molto rara. Ma da quando ho cambiato lavoro è diventata una vera e propria fobia. Sono commessa in un supermercato, basta che un cliente mi dica mezza parola con un pò di arroganza per me è la fine. Solo l’ idea che ho di diventare rossa mi fa arrossire pure le orecchie e rimango così per ben un paio di ore. Al momento in cui sono diventata un peperone, nonostante sia una persona estroversa e abbastanza forte di carattere, e quindi saprei rispondere normalmente a puntino, mi blocco e mi inibisco solo al pensiero che dall’altra parte capiscano la mia debolezza e mi chiudo come un riccio ed asserisco a tutto ciò che mi viene detto.
Sono disperata, anche perchè ho una bambina piccola, e sto già pensando a cosa le potrò mai insegnare se già la sua mamma non sa difendersi e reagire??!!!!!
Ho letto tanto su internet in questi giorni su questo problema ” Eritrofobia ” se di questo per il mio caso si parla….prima di dover pensare seriamente ad un intervento chirurgico e ad usare dei farmaci che possono, non solo dare dipendenza, ma logorare qualche altra parte del corpo, vorrei pensare alla psicoterapia e quindi le chiedo se conosce un professore bravo o più di uno privato o no???
E possibilmente non caro visto che non percepisco un super stipendio e che ho comunque una bambina.
Attendo con ansia un suo riscontro
Distinti saluti

K.

Postate
QUI i vostri quesiti.
Vi raccomandiamo vivamente di modificare i vostri dati (nome, città di residenza, date, ecc.), per meglio tutelare la vostra privacy.   Leggi il Disclaimer.

Gentile K.,

In effetti, sembrerebbe trattarsi di un problema di eritrofobia. Il problema però difficilmente lo risolverà cercando rimedi fuori da sé stessa: l’unica cosa che c’è da modificare infatti è il suo stile di pensiero, il suo modo di reagire a questa manifestazione di ansia (che poi produce altra ansia!). Inoltre, finché lei si sentirà una persona insegna, priva di valore, debole, solo perché ogni tanto arrossisce, non si capisce perché gli altri la dovrebbero giudicare diversamente… E’ ben difficile che siano delle persone estranee a prestare conforto e a dare rassicurazioni: tutto questo deve nascere dentro di lei. E’ lei che deve imparare a ridimensionare il problema, a valutarlo per quello che in effetti è: arrossire per un’ora al giorno (e già sarebbe tantissimo, perché sicuramente il rossore dura meno di questo tempo) non può cancellare le altre 23 ore di lavoro, di applicazione, di impegno, per essere una persona valida, dignitosa ed apprezzabile dagli altri. Occorre creare un argine a tutti quei pensieri eccessivamente disturbanti e distruttivi, che le impediscono di trovare un po’ di serenità.
Se non ci riuscirà da sola, farà benissimo a rivolgersi ad un terapeuta. Quanto alle dolenti note del costo, ammetto che nel mondo degli psicoterapeuti, come in quello dei medici, ci siano i così detti “baroni”, con prezzi da far paura, ma le assicuro che, nella maggior parte dei casi, lei troverà in giro ottime professionalità ad ottimi prezzi. Non c’è bisogno di essere “cari” per essere anche “bravi”: cerchi solo il professionista “giusto” per lei.
Molti auguri.

Dr. Walter La Gatta

www.clinicadellatimidezza.it

Immagine:Wasif, Wikimedia

Dr. Walter La Gatta
Social

Dr. Walter La Gatta

Psicoterapeuta Sessuologo at Ellepi Associati Ancona - Terni
Si occupa di:

. Psicoterapie individuali e di coppia
. Sessuologia (Terapeuta del Centro Italiano di Sessuologia)
. Tecniche di Rilassamento e Ipnosi
. Disturbi d’ansia, Timidezza e Fobie sociali.

E' responsabile del sito
www.clinicadellatimidezza.it


Riceve ad Ancona e Terni. Per appuntamenti: 348 – 331 4908

Contatti e Consulenza con il Dr. Walter La Gatta: qui

Biografia completa del Dr. Walter La Gatta: qui
Dr. Walter La Gatta
Social

Latest posts by Dr. Walter La Gatta (see all)

Un pensiero su “Arrossire è diventata una fobia – Consulenza online

  1. La terapia cognitivo comportamentale è la più efficace, consiglio anche il libro ” Chi ha paura della paura” di Christophe Andrè-ottimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *