• Online dal 2002, Per fare della timidezza un punto di forza.

Il pensiero critico è meglio del QI nelle questioni pratiche della vita

pensiero critico

Per condurre una buona vita, dobbiamo prendere delle buone decisioni: gestire la nostra salute, il denaro, i rapporti sociali e familiari, evitare di subire ingiustizie, eccetera.  Come si fa a fare tutto questo? In primis con l’intelligenza: le persone che hanno un punteggio più alto nei test di intelligenza riescono…

Continua

Si impara per tutta la vita

imparare

L’apprendimento non riguarda l’età evolutiva, ma è qualcosa che ci accompagna per tutta la vita. Gran parte delle funzioni cerebrali si attivano a partire dalla primissima infanzia (attenzione, memoria, visione, udito, capacità motorie, ecc.) in modo da poter acquisire nuove conoscenze e competenze. L’apprendimento è un processo cognitivo dinamico che…

Continua

Gli introversi possono avere altri modi per esprimersi

introversi

In molti paesi occidentali, l’estroversione, la socievolezza, la loquacità, e la capacità di convincere gli altri sono considerati requisiti per il successo e la felicità. In tali culture gli introversi sembrano non avere spazio, sembrano persone prive di mezzi per esprimersi. Questi “senza voce” sono persone che ingiustamente vengono sottovalutate, non apprezzate, non riconosciute.…

Continua

Ossitocina e alcolismo

alcolismo

L’ossitocina (o “oxitocina”, abbreviato OXT) è un ormone peptidico di 9 aminoacidi prodotto dai nuclei ipotalamici sopraottico (principalmente) e paraventricolare e secreto nella neuroipofisi. Questo ormone è noto per i suoi vari ruoli nel parto, nell’allattamento al seno e nell’attaccamento tra madre e figlio. Studi recenti suggeriscono che l’ossitocina sia coinvolta in…

Continua

Fare a turno: una competenza che si impara dopo i 5 anni

5 anni

La Dr.ssa Alicia Melis, assistente di scienze comportamentali presso l’Università di Warwick nel Regno Unito ha recentemente pubblicato i risultati di uno studio condotto dal suo team sulla rivista Psychological Science. Lo studio riguarda il concetto di “fare a turno”, un’abilità sociale che gli esseri umani imparano dopo i 5 anni…

Continua

Il potere dell’auto-inganno

auto-inganno

Joseph Hallinan, giornalista americano e premio Pulitzer, molto conosciuto ed apprezzato, ha pubblicato un interessante libro (per ora solo in lingua inglese) sull’autoinganno, dal titolo: “Kidding Ourselves” (Prenderci in giro). L’autore scrive: “Questo libro non è un inno all’autoinganno. Non credo che ci si debba prendere intenzionalmente in giro da soli, facendo finta…

Continua

La sindrome di Rett

sindrome di Rett

La Sindrome di Rett (RTT) è una malattia neurologica dello sviluppo caratterizzata da una regressione del linguaggio e delle capacità motorie precedentemente acquisite, deterioramento cognitivo, e crisi frequenti. Anche se i criteri diagnostici si concentrano soprattutto sulle capacità di comunicazione, sulle difficoltà motorie, e sulle stereotipie delle mani, le anomalie…

Continua

Disturbi d’ansia: la terapia non è come la ruota della fortuna

disturbi d'ansia

I sintomi dell’ansia sociale riguardano sensazioni di ansia estrema nei vari contesti sociali, che possono interferire con il lavoro e la qualità della vita. I pazienti che vivono questo problema sono, ad esempio, più a rischio anche per altri disturbi, come la depressione e l’abuso di sostanze. Una nuova ricerca del MIT ha eseguito scansioni cerebrali…

Continua

Fobia sociale e serotonina

fobia sociale

Un comunicato stampa dell’Università di Uppsala in Svezia ha definito un “grande balzo in avanti” uno studio pubblicato in JAMA Psychiatry il quale riferisce che “le persone con fobia sociale producono troppa serotonina. Quanta più serotonina producono, più ansiose sono nelle situazioni sociali. “ “Gli studi precedenti avevano portato i ricercatori a credere che gli individui con disturbo…

Continua

Le esperienze positive possono condurci fuori strada

esperienze positive

Per la maggior parte delle persone l’ultima esperienza positiva vissuta può essere determinante nel prendere una decisione, a scapito di altre esperienze che si sono avute in tempi meno recenti. Lo studio, pubblicato sulla rivista Proceedings of the Royal Society B, sostiene l’idea che vi sia una inclinazione naturale delle persone verso il ‘lieto fine’, il…

Continua

Curare l’autismo con la realtà virtuale

realtà virtuale

Aprile è il mese dedicato all’autismo (Autism Awareness Month). Circa l’1 per cento della popolazione mondiale soffre di un disturbo dello spettro autistico. Come la medicina sta facendo sempre maggiori progressi per diagnosticare e comprendere lo spettro autistico, anche le tecnologie stanno studiando il modo di  aiutare le persone autistiche a comprendere meglio…

Continua

Attenzione a non scambiare il comune malessere per depressione

La maggior parte delle persone che assume antidepressivi, secondo un nuovo studio, non soffre di depressione. I ricercatori hanno scoperto che più di due terzi (69 per cento) di queste persone non presentano i sintomi che delineano il quadro della depressione clinica. Soffrono allora di altri disturbi? Nemmeno: il 38% di questo campione…

Continua

Senso di colpa, vergogna e ansia

colpa, vergogna, ansia

E’ da poco uscito, in lingua inglese, un libro di Peter Breggin  che si chiama: Guilt, Shame, and Anxiety (In Italiano: Senso di colpa, vergogna, ansia. Edizione in inglese presso Prometheus Books, 2014). Prima di parlare del libro, due parole sull’autore: Peter R. Breggin, è medico ed è stato definito “la coscienza della psichiatria” (The…

Continua

Studi per prevenire ansia e depressione nei bambini

Uno studio sull’intero genoma di giovani primati con temperamento ansioso ha messo in luce il comportamento di due geni che potrebbero trasmettere gli aspetti negativi dell’esperienza ambientale, alterando così lo sviluppo cerebrale durante l’infanzia. In uno studio pubblicato questa settimana sul Journal  of Neuroscience, i ricercatori Dr. Reid Alisch e Dr. Ned Kalin, hanno identificato una serie di geni che appaiono diversi nel…

Continua