Evitare di insegnare l’ansia ai figli

ansia ai figli

Si può trasmettere l’ansia ai figli? I figli di genitori ansiosi sono a loro volta ansiosi? Generalmente si. Cosa si può fare per prevenire l’insorgere di eccessivi stati ansiosi nei figli? Una risposta a questa domanda può essere trovata nella recente pubblicazione della psichiatra Golda Ginsburg, della Johns Hopkins University, la quale ha osservato gli effetti di un […]

Le esperienze positive possono condurci fuori strada

esperienze positive

Per la maggior parte delle persone l’ultima esperienza positiva vissuta può essere determinante nel prendere una decisione, a scapito di altre esperienze che si sono avute in tempi meno recenti. Lo studio, pubblicato sulla rivista Proceedings of the Royal Society B, sostiene l’idea che vi sia una inclinazione naturale delle persone verso il ‘lieto fine’, il che porta ad attribuire alle […]

Anxiety

Anxiety

Anxiety è un libro pubblicato in lingua inglese da Allan V. Horwitz, editore Johns Hopkins University Press, 2013. Attraverso una recensione apparsa su Metapsychology (Lloyd A. Wells) possiamo conoscerne i contenuti, che sembrano davvero interessanti. L’autore è un sociologo e dunque ci permette di guardare all’ansia da un punto di vista sociale e culturale. Si legge infatti nell’introduzione “Come […]

Curare l’autismo con la realtà virtuale

realtà virtuale

Aprile è il mese dedicato all’autismo (Autism Awareness Month). Circa l’1 per cento della popolazione mondiale soffre di un disturbo dello spettro autistico. Come la medicina sta facendo sempre maggiori progressi per diagnosticare e comprendere lo spettro autistico, anche le tecnologie stanno studiando il modo di  aiutare le persone autistiche a comprendere meglio le emozioni e a relazionarsi con […]

I timidi sono amati dagli amici molto più di quanto essi immaginano

timidi

Fare amicizia è spesso molto difficile per i timidi e, come se non bastasse, molte di loro credono di essere giudicate male dagli amici. Una nuova ricerca svolta presso la Washington University di St. Louis, dimostra che le cose non stanno così. Oltre tutto la ricerca si basa su persone molto timide, che soffrono di ansia sociale (secondo alcune […]

Imparare a fare le scelte sulla base della significatività delle esperienze

Marcia della Pace 2014

Per fare buone scelte occorre spesso conoscere la differenza tra felicità e significatività: questi i risultati di una ricerca guidata dalla professoressa di Stanford Jennifer Aaker. Il tempo e il denaro utilizzato per fare scelte significative è spesso associato con conseguenze positive di lunga durata, secondo la Aaker. La psicologa sociale della Stanford Graduate School of Business, ha recentemente organizzato una raccolta di […]

Obesità: a rischio i figli e, soprattutto, i fratelli di persone obese

Obesità

Un nuovo studio, condotto da ricercatori del Mongan Institute for Health Policy affiliato al Massachusetts General Hospital di Harvard rileva che il rischio di obesità per chi ha un fratello obeso è doppio rispetto a chi ha un genitore obeso, e il rischio è ancora più forte se i fratelli sono dello stesso sesso. Lo […]

I traumi dell’infanzia sono anche indiretti

traumi dell'infanzia

I traumi dell’infanzia sono di molti tipi. I bambini e gli adolescenti possono ammalarsi del disturbo post traumatico da stress anche quando non vivono un evento traumatico in prima persona. Uno studio norvegese, condotto presso la Uni Research di Bergen, mostra che l’attacco terroristico subito il 22 Luglio 2011 ha influenzato la salute di molti […]

Bambini: per farsi nuovi amici conta il rapporto con i genitori

mamma e bambino

Secondo un nuovo studio dell’Università dell’ Illinois, pubblicato su Developmental Psychology, i bambini che hanno legami più saldi con i propri genitori riescono meglio ad adattarsi agli altri bambini. Un bambino che ha sperimentato una relazione di attaccamento sicuro con i genitori entra infatti in una nuova relazione affettiva con un suo pari con aspettative […]

I bambini piccoli sono razzisti?

razzisti

I bambini piccoli possono essere razzisti? Circa un paio di anni fa, una ricercatrice dell’Università di Washington che si occupa dello sviluppo dei comportamenti sociali nei bambini (es. gentilezza e generosità) notò qualcosa di strano: a 15 mesi di età i bambini sembravano più inclini a condividere i giocattoli o a rapportarsi con alcuni ricercatori […]

Psicologia e recitazione

sipario

Per molti attori che recitano ruoli impegnativi, calarsi pienamente nella psicologia, negli atteggiamenti e nei comportamenti di un personaggio immaginario può essere gratificante, ma a volte anche pericoloso per la propria stabilità emotiva. L’idea che vi siano conseguenze psicologiche a seguito di una buona recitazione non è nuovissima, tanto che si è perfino ipotizzato che […]

E’ giusto litigare davanti ai bambini?

famiglia

E’ giusto litigare davanti ai bambini? La maggior parte degli psicologi direbbe certamente di no, anche perché in tale direzione sono andati anni e anni di studi e ricerche sull’argomento. Ultimamente però si sentono anche voci discordanti: c’è infatti chi pensa di poter insegnare ai figli come litigare. Anche l’arte del litigio insomma dovrebbe essere […]

Le persone stressate sanno far tesoro delle tecniche apprese in terapia?

persone stressate

Notizia importante per le persone stressate: Anche un lieve stress può contrastare le misure terapeutiche volte al controllo delle emozioni: questa la scoperta di un team di neuroscienziati della New York University che ha pubblicato i suoi risultati sulla rivista Proceedings of National Academy of Sciences. “Abbiamo a lungo sospettato che lo stress potesse compromettere […]

Come decodificare una battuta razzista

Quando il senatore Calderoli, ex ministro della Repubblica e vice Presidente del Senato, vede le foto della ministra Kyenge, ha detto, “non può non pensare alle sembianze di un orango”. Questa frase ha scatenato una bagarre istituzionale, fra “colpevolisti”, che chiedono le dimissioni del senatore della Lega, per la sua battuta razzista, e “innocentisti”, fra […]

La meditazione previene e cura la depressione negli adolescenti

mindfulness

Gli studenti delle scuole superiori che seguono lezioni in classe sulla meditazione alla consapevolezza (mindfulness)  riescono a diminuire i sintomi legati alla depressione, all’ansia e allo stress per un periodo che può durare fino a sei mesi. Lo afferma un nuovo studio, condotto dal professor Filip Raes (Facoltà di Psicologia e Scienze della Formazione, KU […]