• Online dal 2002, Per fare della timidezza un punto di forza.

Ipnosi e Autoipnosi

L’ipnosi può essere un utile strumento terapeutico, ad esempio per superare gli effetti della timidezza, di una fobia, di un dolore fisico,  così come problemi di insonnia, e molto altro. Negli ospedali, l’ipnosi clinica viene talvolta utilizzata per integrare l’anestesia locale quando è impossibile indurre nei pazienti una narcosi completa. Può…

Continua

Trattamento della depressione e dell’ansia nei Paesi a basso reddito

ansia depressione

Cosa fanno le persone che soffrono di ansia e depressione in un Paese povero? In genere non fanno nulla e molto spesso i più gravi problemi si “risolvono” con il suicidio. Esistono però dei programmi internazionali, che cercano di portare un aiuto psicologico laddove non ci sarebbe nulla, con programmi…

Continua

Come superare l’ansia sociale

situazioni sociali

Per chi soffre di ansia sociale, qualsiasi attività che riguardi lo stare nei luoghi pubblici, o insieme ad altre persone, può rappresentare un grave problema. La paura di non sapersi comportare adeguatamente con gli altri, il timore di fare figuracce, di essere mal giudicati, o di sentirsi ridicoli, porta le…

Continua

Quando un figlio vuole cambiare sesso

trans cambiare sesso

Nella storia molti individui hanno vissuto uno stato cronico di conflitto tra il genere sessuale espresso dal proprio corpo e quello cui invece interiormente sentivano di appartenere. Solo recentemente questi casi vengono seguiti da professionisti della salute mentale e da medici, e questa consulenza è ancora più importante quando si rivolge ai giovani che si trovano in…

Continua

Antidepressivo: un termine improprio

antidepressivo

Il termine “antidepressivo” sta diventando sempre più un termine improprio: questa è la conclusione di una nuova ricerca pubblicata nel Journal of American Medical Association. I ricercatori, guidati dalla professoressa Jenna Wong della McGill University di Montreal, in Canada, hanno esaminato i protocolli di prescrizione di farmaci ai pazienti residenti…

Continua

Ipnosi per prevenire l’ansia anticipatoria

ipnosi

L’ipnosi può essere utilizzata per prevenire l’ansia anticipatoria? La risposta è si, come sostiene un recente studio (Kravits KG. 2015), partito dal caso clinico di BJ,  una donna di 34 anni la quale, dopo una diagnosi di cancro al seno, trattamento chirurgico e chemioterapia, aveva sviluppato un forte senso di nausea e vomito in risposta…

Continua

Disturbi d’ansia: la terapia non è come la ruota della fortuna

disturbi d'ansia

I sintomi dell’ansia sociale riguardano sensazioni di ansia estrema nei vari contesti sociali, che possono interferire con il lavoro e la qualità della vita. I pazienti che vivono questo problema sono, ad esempio, più a rischio anche per altri disturbi, come la depressione e l’abuso di sostanze. Una nuova ricerca del MIT ha eseguito scansioni cerebrali…

Continua

Il debriefing: che cosa è e a cosa serve

debriefing

Vi sono diverse definizioni e descrizioni del “debriefing”, una tecnica che potrebbe essere usata efficacemente in contesti scolastici, o in situazioni di emergenza, per aiutare persone in difficoltà. Per conoscere questa tecnica ed i suoi vari utilizzi conviene tuttavia partire da un’altra parola: il briefing. Briefing, dall’aggettivo inglese “brief” (breve)…

Continua

Rilassamento muscolare, yoga e musica contro ansia e depressione

yoga

Secondo la Harvard University, più di 20 milioni di persone nel mondo praticano lo yoga ogni giorno,  ricevendone benefici mentali e fisici. Lo yoga, una disciplina che dura da oltre 5.000 anni e che consiste in esercizi di respirazione, posture, e meditazione, serve per rilassare il corpo e calmare la mente: da essa derivano tutte le…

Continua

Curare l’autismo con la realtà virtuale

realtà virtuale

Aprile è il mese dedicato all’autismo (Autism Awareness Month). Circa l’1 per cento della popolazione mondiale soffre di un disturbo dello spettro autistico. Come la medicina sta facendo sempre maggiori progressi per diagnosticare e comprendere lo spettro autistico, anche le tecnologie stanno studiando il modo di  aiutare le persone autistiche a comprendere meglio…

Continua