Il disturbo ossessivo compulsivo (OCD- DOC)

disturbo ossessivo compulsivoPer comprendere il disturbo ossessivo-compulsivo occorre anzitutto concentrarsi sul termine ‘ossessione’, che deriva dal latino obsidere (assediare, bloccare, occupare). E’ ossessionata la persona che è ostacolata dal bisogno insopprimibile di compiere determinati atti, o di astenersi da altri, o è costretta a trattenersi con idee e pensieri particolari, che non è in grado di evitare, ripetendo indefinitivamente questo obbloigo a cui non riesce a sottrarsi e di cui non riesce neppure ad appagarsi. Anche se il soggetto è consapevole dell’insensatezza dei suoi atti, o delle sue idee ossessive, non può fare a meno di riprodurli, in una sorta di rituale che, messo in atto per placare l’ansia, diviene autonomo, trasformandosi in un meccanismo ripetitivo non dissimile dai rituali magici dei bambini, da quelli magico religiosi dei primitivi e da quelli superstiziosi degli adulti.

Il disturbo ossessivo compulsivo esiste in tutto il mondo e riguarda in ugual misura uomini e donne. Se il disturbo ossessivo persiste per un lungo periodo porta allo sviluppo della ‘compulsione’, cioè di una sorta di risposta automatica ai pensieri ossessivi, alla quale non ci si riesce a sottrarre e che ha lo scopo di placare lo stato ansioso. Le compulsioni comportamentali sono difficili da tenere sotto controllo e se per caso, per qualsiasi ragione, ci si è astenuti dal mettere in atto l’azione compulsiva, si possono provare forti stati d’ansia o attacchi di panico.

In genere il disturbo si sviluppa nell’adolescenza o nella prima maturità; i sintomi possono durare più di un’ora o anche un’intera giornata. Le più frequenti ossessioni riguardano la paura di fare del male, a sé stessi o ad altri, preoccupazioni circa l’ordine e la pulizia, timore di contaminazioni, immagini sgradite che tornano alla mente, pensieri disturbanti, paura di dire parole oscene in pubblico, ecc.

Il disturbo è caratterizzato anche dalla tendenza a fare collezioni di oggetti inutili (scatole, bottiglie, giornali, ecc.), a particolari rituali mentali come contare, ripetere parole, ricerca continua di errori, sporcizia, disordine, per tentare di provi rimedio.

Le cause sono come sempre, multifattoriali. Forse, a livello cerebrale, è un livello inappropriato di serotonina ad essere la causa principale. (Come si sa la serotonina controlla la termperatura generale del corpo, gli impulsi, il dolore, l’umore, l’aggressività). Possono esserci poi fattori prettamente psicologici, ovvero errati apprendimenti per tenere a bada ansia e paure. Per la psicoanalisi si tratta di conflitti inconsci che riguardano la sfera sessuale.

Non si possono fare analisi di laboratorio per comprendere se si è afflitti da problemi di questo tipo e la diagnosi può essere solo di tipo psichiatrico. Generalmente nei casi di alcolismo, nei disturbi d’ansia, nelle fobie, nei disturbi alimentari, nelle depressioni maggiori sono sempre presenti alcuni sintomi del disturbo ossessivo-compulsivo (comorbidità o comorbilità).

La psicoterapia, individuale e di gruppo, specialmente di tipo cognitivo-comportamentale, ha in genere dato buoni risultati nel trattamento di questi sintomi, anche abbinata, nei casi più gravi, a psicofarmaci.

Dr. Walter La Gatta

Dr. Walter La Gatta
Social

Dr. Walter La Gatta

Psicoterapeuta Sessuologo at Ellepi Associati Ancona - Terni
Si occupa di:

. Psicoterapie individuali e di coppia
. Sessuologia (Terapeuta del Centro Italiano di Sessuologia)
. Tecniche di Rilassamento e Ipnosi
. Disturbi d’ansia, Timidezza e Fobie sociali.

E' responsabile del sito
www.clinicadellatimidezza.it


Riceve ad Ancona e Terni. Per appuntamenti: 348 – 331 4908

Contatti e Consulenza con il Dr. Walter La Gatta: qui

Biografia completa del Dr. Walter La Gatta: qui
Dr. Walter La Gatta
Social

About Dr. Walter La Gatta

Si occupa di: . Psicoterapie individuali e di coppia . Sessuologia (Terapeuta del Centro Italiano di Sessuologia) . Tecniche di Rilassamento e Ipnosi . Disturbi d’ansia, Timidezza e Fobie sociali. E' responsabile del sito www.clinicadellatimidezza.it Riceve ad Ancona e Terni. Per appuntamenti: 348 – 331 4908 Contatti e Consulenza con il Dr. Walter La Gatta: qui Biografia completa del Dr. Walter La Gatta: qui

Lascia un Commento

Un commento

  1. ho un disturbo ossessivo compulsivo, i pensieri mi stanno distruggendo la vita. ho una sola domanda.. posso uscirne senza l’aiuto degli psicofarmaci? preferisco affrontare il percorso senza il loro ausilio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *