Non ha amiche – Consulenza online

ragazzaSalve ho 19 anni sn una ragazza molto timida e lo sono sempre statadx… infatti non ho amiche nn riesco a farmene…. e per questo mio carattereme la sono sempre presa.. da piccola dicevo magari un giorno qnd crescerono cambierò….. invece ora manca poco che faccio 20 anni ed e peggiorato…. ora non riesco a parlare nemmeno con i miei famigliari… l unico con cui parlo e il mio ragazzo che vuole aiutarti ma lui e il contrario di me e nn capisce …. vorrei cercare di cercare di sbloccarmi.socializzare ma nn riesco o paura d essere anche perché nella mia famiglia soffrono già di depressione e o paura k x qst motivo anche io finisco cosi….. come posso cambiare.sblocc?.! C provo ma e una cosa poi forte di me m blocco….

Gentilissima,

La prima cosa che mi sembra utile consigliarti è quella di scrivere un diario, per cercare di riorganizzare un po’ i tuoi pensieri e  capire meglio quali siano veramente i tuoi problemi nel presente, piuttosto che nel passato. E’ importante infatti non farsi sommergere da questo tsunami di emozioni e sensazioni negative, senza più riuscire a capire quali siano in realtà gli elementi di disturbo che ti impediscono di raggiungere una qualità della vita più soddisfacente. Parli infatti di famiglia, di relazioni sociali, di timidezza, di depressione, mescolando tutto insieme: passato e presente, le tue esperienze di vita, quelle dei tuoi familiari… Ma che cosa, in particolare, oggi, ti crea disagio? Quali situazioni, quali momenti, quali persone? Elencando, con chiarezza, i tuoi problemi, uno ad uno, potrai aiutarti a capire meglio cosa davvero non va e cercare di trovare delle soluzioni. Prova a darti delle priorità e comincia dall’obiettivo più facile, più a portata di mano.  Una volta risolto questo, “attacca” il secondo, e così via. Lamentarsi e basta può darti infatti un po’ di benessere sul momento, ma come avrai capito, non rappresenta una soluzione: sei sicura di non poter fare proprio nulla per provare a stare un po’ meglio? Ad esempio, cambiare compagnia, abitudini, ruotine, interessi… Proverei anche, se ti fosse possibile, di cercare di mettere a fuoco i tuoi problemi non con il linguaggio che hai usato in questa lettera, che abbrevia, semplifica, codifica, ma con un linguaggio più ampio, che ti permetta di approfondire, di analizzare e dunque di capire.  Più si è chiari con sé stessi, più è facile comunicare con gli altri. Ad esempio, prova a cercare parole diverse, più chiare, più espressive, per spiegare al tuo ragazzo ciò che provi davvero e magari, una volta che lui ti abbia compreso con maggiore profondità, potreste provare a fare insieme dei progetti che servano a valorizzare i tuoi talenti, quando siete insieme agli altri, anziché costringerti alla auto-difesa, cioè rifugiarsi, infelicemente, nell’ombra di lui.
Saluti cordiali e auguri.

Dr. Giuliana Proietti

Immagine:
Free Digital Photos

Dr. Giuliana Proietti
Seguimi su:

Dr. Giuliana Proietti

Psicoterapeuta Sessuologa at Ellepi Associati | Ancona - Terni
● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona e Terni)
● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici
● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale)
● Co-fondatrice del sito Clinica della Timidezza e dell’attività ad essa collegata, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali.

Per appuntamenti e collaborazioni: 347 – 0375949 Ancona

Biografia completa della Dr. Giuliana Proietti: qui

Tweets di @gproietti
Dr. Giuliana Proietti
Seguimi su:

Latest posts by Dr. Giuliana Proietti (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *