• Online dal 2002, Per fare della timidezza un punto di forza.

Si impara per tutta la vita

imparare

L’apprendimento non riguarda l’età evolutiva, ma è qualcosa che ci accompagna per tutta la vita. Gran parte delle funzioni cerebrali si attivano a partire dalla primissima infanzia (attenzione, memoria, visione, udito, capacità motorie, ecc.) in modo da poter acquisire nuove conoscenze e competenze. L’apprendimento è un processo cognitivo dinamico che…

Continua

L’educazione benevola: bambini felici, genitori sereni

bambini

Come rendere felici i bambini, educandoli nel contempo in modo corretto? Quale genitore non si è chiesto quale potrebbe essere questo segreto? L’educazione benevola è soprattutto un atteggiamento. Secondo recenti ricerche, il cervello umano si sviluppa in modo ottimale quando i genitori mostrano rispetto ed empatia verso  il bambino. Al contrario, lo stress,…

Continua

Quando Facebook lucra sui nostri stati emotivi

Facebook

Un documento segreto, in possesso del quotidiano The Australian, sembrerebbe dimostrare che il social network Facebook potrebbe aver abusato dei dati relativi a soggetti quattordicenni iscritti al social, particolarmente vulnerabili, con scarsa autostima, per vendere loro pubblicità mirata. Il social network viene accusato di aver rivelato ad almeno un inserzionista come contattare giovani…

Continua

Serotonina e ansia sociale

ansia sociale serotonina

Nel trasporto della serotonina (un neurotrasmettitore che contribuisce alla sensazione di benessere) sembra vi sia coinvolto un gene che svolge un ruolo importante nello scatenare i disturbi d’ansia sociale: questo il risultato di uno studio recentemente pubblicato sulla rivista Psychiatric Genetics. Chi soffre di ansia sociale teme il giudizio ed anche solo…

Continua

Oggetti per facilitare le relazioni sociali

Vive

In questo articolo presentiamo degli oggetti che un giorno potranno essere molto utili nelle relazioni sociali. Al momento sono ancora in studio e ne sono stati fabbricati solo dei prototipi, però di sicuro nel tempo questa tecnologia si perfezionerà, per cui tanto vale conoscere in anticipo di cosa alcuni oggetti potranno…

Continua

Gli introversi possono avere altri modi per esprimersi

introversi

In molti paesi occidentali, l’estroversione, la socievolezza, la loquacità, e la capacità di convincere gli altri sono considerati requisiti per il successo e la felicità. In tali culture gli introversi sembrano non avere spazio, sembrano persone prive di mezzi per esprimersi. Questi “senza voce” sono persone che ingiustamente vengono sottovalutate, non apprezzate, non riconosciute.…

Continua

Irrfan Khan era timido

Irrfan Khan  è un attore indiano. Ne parliamo perché da bambino era molto timido. Da studente, Irrfan Khan era così timido che, dice oggi l’attore di se stesso bambino, nessuno sapeva che esistesse. L’attore veniva spesso rimproverato dagli insegnanti per il suo tono di voce troppo basso, che non veniva correttamente udito in classe. Quando…

Continua

Pupi Avati è timido

timido

Il regista Pupi Avati ha concesso un’intervista al Corriere della sera in cui parla di sé stesso, della sua vita e dei suoi sensi di inferiorità. Non si è mai accettato fisicamente e si considera un timido. Ecco le sue parole: (…) Ma lei è Pupi Avati, ha vissuto tante vite…

Continua

Perché si inizia a bere

bere

In genere si pensa che a spingere verso l’alcol siano principalmente due fattori: lo stress e l’ansia. L’alcol infatti può ridurre la tensione causata da uno stress, così come può alleviare i sintomi spiacevoli dell’ansia. Una persona dunque può arrivare a bere alcolici in modo esagerato come forma di auto-terapia. Ma è…

Continua