Si può predire quale terapia sia più indicata per l’ansia sociale?

ansia sociale

Un nuovo studio condotto da neuroscienziati del MIT ha scoperto che le scansioni del cervello dei pazienti con disturbo d’ansia sociale possono permettere di prevedere se essi potranno o meno beneficiare di una terapia cognitivo-comportamentale. L’ansia sociale è di solito trattata con la terapia cognitivo-comportamentale o con i farmaci. Tuttavia,…

Continua

Svezia: terapia cognitivo-comportamentale via Internet nel servizio pubblico di psichiatria

psicoterapia cognitivo comportamentale via Internet

La terapia cognitivo-comportamentale (CBT) tramite Internet è efficace, nel trattamento del disturbo di panico (attacchi di panico ricorrenti) e nella depressione lieve, tanto quanto una psicoterapia di gruppo. Questa è la conclusione dello studio condotto per una tesi di dottorato, che sarà presto presentata al Karolinska Institutet.

Continua

La terapia cognitivo comportamentale nei disturbi d’ansia

aerodromo

La terapia cognitivo-comportamentale (CBT), cioè l’approccio terapeutico che mira a modificare i pensieri, le credenze, i comportamenti negativi del paziente, può essere efficace per il trattamento dei disturbi d’ansia dell’adulto, secondo i risultati di uno studio presentato alla ventottesima conferenza annuale sui disturbi d’ansia, (Anxiety Disorders Association of America –…

Continua