sogni
Consulenza

Ai confini della realtà – Consulenza online

Premessa:

Innanzitutto, un breve quadro di me: sono una persona molto sensibile, vivo ormai da più di 14 anni da dipendenza dell’anoressia nervosa e in passato anche con periodi intervallati da bulimia, Timida e ipercontrollata, propensa al rendere “perfetta” ogni circostanza della mia vita, ma anche a vivere ogni minima emozione e sensazione VERA.

Sono ormai nove mesi che non sto più insieme a un ragazzo con il quale ho vissuto una relazione di circa 3 anni e mezzo. Lui era l’opposto di me, sicuro, socievole, estroverso, comprensivo, dolce, curioso, pragmatico, istintivo… tutte belle qualità!
Io, lasciata, sono ricaduta in uno stato tipico di senso di vuoto, debolezza, insicurezza, ai “margini del mondo”, sento sempre un legame con lui tutt’ora tipico da “cordone ombelicale” .
non riusciamo però a non vederci, non sentirci,…
Avverto in questi mesi di essere molto vulnerabile…

Ora c’è una persona che lavora all’estero, ogni tanto torna in Italia, abbiamo avuto occasione di rivederci (insieme a gruppo di amici in comune e mio ex), chattiamo da un po di tempo, mi dice che ha bisogno di affetto di coccole… di dolcezza, mi ha invitato a trascorrere insieme un weekend “romantico”… vuole sapere tante cose di me..come passo le mie giornate lavoro a parte, se mi stimo, mi voglio bene, se oltre a lavorare così tanto mi rilasso DAVVERO, se sono una persona mentale o se mi creo paturnie…

In chat con lui è bello ridere , parlare, mi piace come situazione non lo posso negare, mi fa desiderare questa persona… non mi aspetto nulla… solo di trascorre momenti BELLI e di riuscire a lasciarmi andare… di nuovo. In chat riesco a lasciarmi andare con fiumi e fiumi di parole scrite velocemente,  pensieri reali ed emozioni che riesco a lasciare scorrere liberamente.
MI ha chiamato e mi ha  chiede ogni tanto di dirgli quello che ho scirtto in chat, o di dirglio ancora cosa belle… oggi per esempio dice: “cos’è ora non mi parli… allora è solo apparenza!!”, penso alludendo a come di solito gli scrivo tramite chat e come invece succede per telefono (comunque non ho un bel rapporto con il telefono nel comunicare con le persone, e poi è un cellulare estero, l’aspetto economico è importante non possiamo stare tanto tempo a parlarci in questo modo!).
Non so… mi sento giudicata ancora prima che possa conoscermi davvero..e mi blocca questa sensazione. inoltre sono molto timida, ma vorrei lasciarmi andare con questa persona, vorrei provare qualcosa di nuovo… e ho paura che la mia insicurezza e la mia timidezza possano non giovare a questo; so bene che cosa cerca ora lui ( si è da poco lasciato con unaragazza molto “problematica” che a detta sua non lo faceva + vivere… e lui non sopportava più di dover starle dietro,… con le sue paturnie, problemi….dopo averla aiutata in ogni modo possibile; era molto molto innamorato e penso lo sia ancora anche se è sicuro di non volerla più nella sua vita) una DONNA, matura, che viva ogni sensazione, che sia libera, che si rilassi… che viva davvero ogni momento ascoltando i piaceri che le procurino, con la qaule no nsmettere mai di parlare, parlare tanto… di divertirsi… uan relazione come definisce lui “ai confini della realtà”.
Non si aspetta nulla da me ma desidera poter trascorre un po di tempo tra  “un po di coccole e, dolcezza”…
Io sono una persona forse troppo sognatrice,… alla ricerca di amore, dolcezza, passione, complicità, rispetto, dedizione e soprattutto desidero troppo sentirmi libera…  non giudicata, ne “messa alla prova”!!
Vorrei imparare a convivere meglio con questa timidezza in modo da vivere anche queste nuove esperienze .. Sogno troppo forse??

Gentilissima,

Leggi anche:  Soffri di dipendenza affettiva? Test

La sua relazione con questa persona è già “ai confini della realtà”… Infatti, se è una bella cosa e le fa passare dei momenti di serenità, non è il caso di rinunciarvi, ma per capire se è una storia che può funzionare o meno. non resta che superare i confini ed entrare nella realtà…  E’ chiaro che la sua paura più grande al momento è quella di restare delusa, ma non affrontando questa paura potrebbe vivere di sogni e di illusioni: gratificanti, ma non costruttivi.
Con molti auguri.

Dr. Walter La Gatta

Clinica della Timidezza
Immagine: Tigerlily09

Dr. Walter La Gatta

Dr. Walter La Gatta, psicoterapeuta sessuologo. Riceve a Ancona, Fabriano, Civitanova Marche Roma e fa Terapie online, via Skype.

Email w.lagatta@psicolinea.it
Sito web www.walterlagatta.it
Telefono 348 3314908

Si occupa principalmente di:

. Psicoterapie individuali e di coppia
. Sessuologia
. Tecniche di Rilassamento e Ipnosi
. Disturbi d’ansia, Timidezza e Fobie sociali.

E' responsabile del sito
www.clinicadellatimidezza.it

Riceve ad Ancona, a Fabriano e Terni. Possibili anche consulenze via Skype. Per appuntamenti: 348 – 331 4908

Contatti e Consulenza con il Dr. Walter La Gatta: qui

Biografia completa del Dr. Walter La Gatta: qui

Articoli Consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.