Quando vediamo un volto, il nostro cervello decide in pochi attimi se la persona che abbiamo davanti è attraente e affidabile. Precisamente ci vuole un decimo di secondo, secondo una recente ricerca svoltasi a Princeton, dove lo psicologo Alex Todorov ha scoperto che le persone rispondono di impulso alla visione di un volto. Il ragionamento, insomma, c’entra poco, dato che la nostra risposta è così immediata che non aspetta la fine delle nostre considerazioni ‘razionali’.

Ci vuole un attimo per capire se una persona è in possesso di quei tratti somatici che riteniamo gradevoli o sgradevoli, ma anche riguardo ai suoi tratti del carattere, ed anche alla sua capacità e competenza, anche se non abbiamo scambiato una sola parola con questa persona. Todorov e la co-autrice Janine Willis hanno pubblicato questa ricerca nel numero di luglio del journal Psychological Science. Todorov aveva già condotto una ricerca simile, scoprendo che in un solo secondo noi decidiamo, osservando il viso di un politico, se ci possiamo fidare o meno di quella persona.

L’osservazione più accurata, con un tempo maggiore, non cambia il giudizio, ma fa si che la persona si senta più sicura delle sue scelte. Il ricercatore tiene comunque a precisare che questo non significa che la mente razionale non possa influire nel modificare queste impressioni createsi in pochi attimi. Ad esempio, lavorando insieme ad una persona, la conosciamo meglio e possiamo sicuramente modificare il primo giudizio espresso su di lei.

Ciò che va evidenziato, dice il ricercatore, è che questi giudizi avvengono ad un livello assolutamente inconscio, del quale non abbiamo il controllo. Non sappiamo infatti perché alcuni tratti del viso ci fanno avere un certo giudizio su una persona. Sappiamo ad esempio perché un volto ci appare attraente: perché c’è simmetria nel suo viso, c’è rispetto delle proporzioni. Ma che cosa c’è nel viso che ti fa pensare che una certa persona è competente? Questo ancora non si è capito e sarà oggetto della prossima ricerca.

Princeton University
Contattare: Chad Boutin cboutin@princeton.edu

Dr. Giuliana Proietti
Clinica della Timidezza

Autore:

Dr. Giuliana Proietti
● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona e Terni)
● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici
● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale)
● Co-fondatrice del sito Clinica della Timidezza e dell’attività ad essa collegata, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali.

Per appuntamenti e collaborazioni: 347 – 0375949 Ancona

Biografia completa della Dr. Giuliana Proietti: qui

Tweets di @gproietti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.