dottore

La maggior parte dei pazienti vorrebbe essere salutata ‘per nome’ dal proprio medico, cosa che i dottori fanno solamente una volta su due, dice uno studio americano. Lo studio è stato pubblicato negli Archives of Internal Medicine. Il 50% dei pazienti vorrebbe essere chiamato con il nome di battesimo, il 17% con il solo cognome ed il 24% con nome e cognome.

Cosa dire invece della presentazione del medico? Il 56 per cento vorrebbe che i medici si presentassero con nome e cognome, mentre il 33 per cento si aspetta l’uso del solo cognome ed il 7 per cento il nome di battesimo del dottore. Così afferma Gregory Makoul, della Feinberg School of Medicine presso la Northwestern University di Chicago.

“Il tipo di saluto potrebbe sembrare una frivolezza nel rapporto medico-paziente, ma esso serve invece a creare una prima impressione che influenza la possibilità di sviluppare una buona relazione terapeutica” sostiene Makoul. Attraverso il saluto per nome i pazienti si sentono riconosciuti (il che effettivamente è importante per garantire al paziente di potersi sentire tranquillo circa le cure che riceverà dal medico). Solo l’83% dei medici stringe la mano al pziente durante la prima visita.

Fonte: Earthtimes

Dr. Walter La Gatta
Clinica della Timidezza

About

Potrebbero interessarti anche:

Leggi anche:  Violenza sulle donne: attenzione alle barzellette sul sesso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
Instagram