Ivano Fossati era timidissimo

Ivano Fossati era timidissimo

Ivano Fossati era timidissimo

Personaggi timidi e vincenti

Così parla della sua timidezza Ivano Fossati in un’intervista per TGCom:

Ero timidissimo da ragazzo. Ma è stato il mio lavoro a far da terapia e a sconfiggerla. La timidezza a 20 anni ha un senso, su un uomo di 40 o 50 anni è un po’ ridicola. Mi sono fatto coraggio salendo sul palco e cantando davanti a tante persone.

A36/A13

D. Come se la cavava alle feste da ragazzino?

Fossati: Facevo tappezzeria. Ma ero felice lo stesso! A parte che alle feste non andavo quasi mai e poi quando ci andavo ero felicissimo di essere lì con gli altri. Negli anni 60, mentre gli altri ballavano, io rimanevo in piedi, immobile, davanti ai musicisti e ascoltavo quello che suonavano…

Testo e Immagine tratti da: TGCom

A cura della Redazione del sito

Psicolinea
Costo della Terapia online: 70 euro, individuale e di coppia
Visita il nostro Canale You Tube

Leggi anche:  Una buona vita sociale allunga la vita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
Instagram