La terapia di Roosevelt di Vittorio Muscia

Roosevelt

Pensare a qualcuno sul water è ‘La terapia di Roosevelt’ contro la timidezza, opera prima di cui e’ protagonista Giampiero Ingrassia. Il film di Vittorio Muscia e’ ancora in una stesura non definitiva e in attesa di una distribuzione. E’ la storia di un giornalista televisivo con un grosso problema di timidezza che scopre il metodo Roosevelt: visualizzare il proprio interlocutore in posizioni che lo rendano ridicolo per neutralizzare la timidezza.

Dice il regista: “In questo film ho voluto proporre il tema della timidezza perchè ritengo che questa sia una emozione che appartiene alla maggior parte degli esseri umani di cui, però, molti si vergognano, tendendo a nasconderla e a soffocarla. Per lo più, infatti, la timidezza viene vista come un handicap, soprattutto in questa nostra epoca di debordante appeal catodico in cui l’apparire è diventato molto più importante dell’essere, con il risultato che molti vogliono essere protagonisti a tutti i costi, sia nella gioia sia nel dolore, senza alcun pudore.A mio avviso, invece, un pò di riservatezza e di timidezza potrebbero rendere questa nostra vita meno volgare.Spero che, con questo film, le persone timide riescano a vedere in questa loro intima emozione una fonte di ricchezza, una risorsa interiore che l’eleganza della loro anima. Come dice una mia amica, è venuta l’ora che la timidezza diventi famosa.

Fonte: Ansa; Terapia Roosevelt

A cura della Redazione del sito
Clinica della Timidezza

Autore:

Redazione
Il Sito www.clinicadellatimidezza è online dal 2002 e si occupa di timidezza, ansia e fobie sociali.
Responsabile, Dr. Walter La Gatta, psicoterapeuta di Ancona.

Leave a Comment