Nessuno è perfetto: Claudia Schiffer

Nessuno è perfetto Claudia Schiffer

Nessuno è perfetto: Claudia Schiffer

Personaggi timidi e vincenti

Per sua stessa ammissione, la Schiffer era una ragazza molto timida e ansiosa, completamente priva di fiducia in sé stessa, quando a 17 anni fu “scoperta” in una discoteca di Düsseldorf. “Fare la modella è stato incredibile per me” ricorda. “È stato come una terapia. La mia timidezza è ancora lì, ma dopo aver avuto persone che ti dicono ogni giorno quanto sei fantastica, ed essere stata sulla copertina di molte riviste, riesci ad uscire dalla tua conchiglia. Non vorrei mai tornare  ai miei vent’anni, mi piaccio molto di più oggi “.

A25

E a quanto pare la sua vita riservata continua:

“Sono felice quando sono in campagna con mio marito e i figli. Non mi importa del mio aspetto, non mi trucco e trascorro tutto il giorno in jeans e maglione. Anche quando vengono a trovarmi gli amici [ad esempio Sting e Trudie Styler o Madonna e Guy Ritchie prima della loro separazione], la prima colazione si fa in pigiama, senza essersi lavati i denti. Questa è la mia vita reale “. (Fonte: Times online)

Quando invece è sul lavoro, la Schiffer si trucca, anche per celare il rossore:

«Quando ho scoperto che coprendo leggermente la pelle nessuno mi avrebbe vista arrossire, ho cominciato a sentirmi meno in imbarazzo, e poi una volta cresciuta ho iniziato a sentirmi davvero a mio agio. Il trucco ha un potere trasformativo che mi permette di essere chiunque». (Fonte: Vanity Fair)

Leggi anche:  Una buona vita sociale allunga la vita

Redazione

Psicolinea
Costo della Terapia online: 70 euro, individuale e di coppia
Visita il nostro Canale You Tube

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
Instagram