Oriana Fallaci

Così Piero Ostellino ricorda Oriana Fallaci:

Se ne è andata come era vissuta negli ultimi vent’anni, una volta lasciato il giornalismo attivo. In solitudine, avendo il mondo in gran dispetto, analogamente a un’altra grande protagonista del Novecento, Greta Garbo. Ma l’ossessiva, maniacale difesa della propria privatezza non era, per lei, un vezzo. Nascondeva sentimenti più profondi. Sembrava sfrontata, ed era timidissima. Appariva aggressiva, ed era vulnerabile. Risultava apodittica, ed era insicura. Nelle rare e sempre più sporadiche amicizie—come, credo, in amore— aveva cercato un rifugio alla timidezza, una protezione alla vulnerabilità, un sostegno all’insicurezza.

Fonte: Corriere della Sera

A cura della Redazione del sito Clinica della Timidezza

Mix

 

Leggi anche:  Timidezza sui temi sessuali - Consulenza online

Potrebbero interessarti anche:

Redazione

Il Sito www.clinicadellatimidezza è online dal 2002 e si occupa di timidezza, ansia e fobie sociali.
Fondatori e Curatori:

Dr. Walter La Gatta
Dr. Giuliana Proietti

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
Instagram