Qualcosa sull’arrossire – Consulenza online

Qualcosa sull'arrossire - Consulenza online

Qualcosa sull’arrossire – Consulenza online


Consulenza online Walter La Gatta

TERAPIE ONLINE

buongiorno, sono una ragazza di bologna di 25 anni. scrivo perchè stavo guardando su internet per cercare qualcosa sull’arrossire, problema che a me affligge molto, ed ho trovato dei post sul vostro sito…

sono una studentessa universitaria, credo dall’esterno di essere vista anche come una persona con molte capacità, forza di volontà, autonomia e i grado di gestirmi-e di gestire la mia vita da sola. ho avuto alcuni problemi adolescenziali, che mi hanno portato ad una psicoterapia durata circa sei anni, che ho smesso l’anno scorso. non mi ritengo quindi una persona inconsapevole e penso di aver fatto un ottimo lavoro accanto ad una psicologa di spessore.

tuttavia ancora oggi mi porto avanti qualcosa, ed in particolare oggi quello che mi pesa è il fatto che mi risulta molto difficile parlare con professori ed effettuare esposizioni in pubblico. comunque il rossore si manifesta in moltissime altre situazioni, che però pian piano sto accettando!

la consapevolezza di diventare viola/rosso peperone mi fa sentire molto a disagio, ed i giorni successivi emotivamente provata. sono convinta della forza dle pensiero, tuttavia sono anche molto stanca di essere così già da tanti anni. sono certa che tutto ciò derivi da una scarsa autostima, etc etc.. e che il modo migliore sia riflettere su se stessi, ma davvero mi sono stancata e penso di aver già fatto tantissimo lavoro! vorrei invece qualcosa di più semplice, magari un corso, recitazione… non so…  mi domandavo se avete qualcosa da consigliare… grazie


Chiedi una Consulenza online

CHIEDICI UNA CONSULENZA SCRITTA

Ti risponderemo gratuitamente su questo sito!

 


A1

Gentilissima,

Purtroppo non abbiamo una soluzione da tirare fuori dal cilindro, perché sebbene ci occupiamo prevalentemente di questi temi e da tanti anni, il problema del rossore non è facile da risolvere completamente. Si può sicuramente attenuare, attraverso tecniche di rilassamento e psicoterapia (oltre che con il semplice trascorrere del tempo, perché con gli anni il problema tende naturalmente a ridimensionarsi), ma non si può azzerare del tutto, come per magia. L’unico suggerimento valido è quello di usare la forza del pensiero, della quale lei stessa si dice convinta, per usarla in positivo, anziché in negativo.

Leggi anche:  L'Arte Terapia per ritrovare il benessere

Dopo l’evento che l’ha fatta stare male, infatti, lei dichiara di sentirsi, anche nei giorni successivi, “emotivamente provata”. Cosa significa questo, in altri termini? Significa che dopo un imbarazzante rossore, nei giorni successivi lei non ha fatto altro che pensare e ripensare a quel momento. Ruminando per giorni la sensazione di disagio e di imbarazzo lei, di fatto, ha usato la forza del pensiero per condizionarsi in senso negativo, aumentando le sue ansie e le sue paure, fino a determinare la sua “stanchezza emotiva”.

Non stupisce dunque che, al successivo rossore, lo stato di stress accumulato aumenti ulteriormente, lasciandola “emotivamente provata”. Una soluzione potrebbe essere quella di imporsi, una volta terminato il momento di imbarazzo, di non pensarci MAI più, nei giorni che seguono. Ciò significa impegnare la mente in altre cose, come leggere, ascoltare musica, distrarsi, recitare… Tutto può essere utile, purché il pensiero divergente la aiuti a scacciare questi pensieri distruttivi.

Può sembrare impegnativo, ma non è sicuramente un obiettivo irraggiungibile. Agendo in questo modo, lei non solo starà meglio subito dopo l’evento, ma riuscirà a non sviluppare ansia anticipatoria (la quale poi genera il rossore, o ne aumenta l’intensità).

Cordialmente,

Dr. Walter La Gatta

Terapie online. Dr. Walter La Gatta
Costo della Terapia online: 70 euro, individuale e di coppia

Immagine: e***

Clinica della Timidezza, online da 20 anni+Ci occupiamo di timidezza da 20+anni
Costo della Terapia online: 70 euro, individuale e di coppia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
Instagram