Strano ventunenne

Sono un ragazzo di 21 anni.Ritengo il mio problema alquanto strano e vorrei sapere in verità se sia raro o più diffuso di quanto io pensi.Premetto di essere una persona timida con entrambi i sessi,che non ha mai avuto veri amici,perchè non sa coltivare le pur molte conoscenze che fa,e perche si imbarazza a annoiare gli altri raccontando loro i suoi problemi.Ma ciò che in questo momento mi preoccupa di più è il rapporto disastroso con le ragazze:le poche volte in cui ho successo, dopo il primo bacio mi viene come un blocco emotivo,come se inconsciamente pensassi di non saper andare oltre,di non saper iniziare un rapporto vero con una ragazza .Ultimamente questo mi è successo anche con una persona che mi sta a cuore e temo che lei si sia sentita presa in giro.Tuttavia mi vergogno a dirle la verità su questi miei blocchi emotivi. Vorrei sapere se è posssibile che questo problema sia superabile senza alcuna terapia,magari sforzandomi di avere più fiducia in me stesso,e se è possibile che sbloccandomi la prima volta con una ragazza io possa superare i problemi relazionali non solo con le ragazze, ma con gli altri in genere,dato che finora per me avere un vero amico,e non un semplice conoscente con cui uscire il sabato,è stato per me sempre un sogno.Spero di ricevere una risposta.Grazie per l’attenzione.Strano ventunenne

Salve strano 21 enne.
Beh, per prima cosa devo dirti che non sei così strano come credi. Anche la persona più sicura di sé al mondo vive periodi o situazioni di incertezza che la fanno dubitare sulle sue possibilità. Dubitare del resto è un segno di intelligenza, perché permette di auto-correggersi se e quando ce n’è bisogno.
Dubitare SEMPRE di sé stessi invece non è un bene, perché ciascuno di noi ha bisogno di poter contare su un minimo di sicurezza interiore. Tu dici di non averla.
Dovresti allora cercare di aiutarti, comprandoti un bel quadernino, sul quale scrivere tutte le cose belle che hai fatto nella tua vita, i successi (seppur minimi) che hai ottenuto e continuare a scrivere, ogni volta che senti di aver fatto qualcosa di notevole (basta poco. Ad esempio un successo con una ragazza, una uscita in discoteca con un nuovo amico, un bel voto, ecc.)
Ogni volta che dubiterai di te, vai a riguardare quel quaderno e cerca di ritrovare la fiducia che hai momentaneamente smarrito.
Un’altra cosa: se tu pensi di essere noioso per primo, come puoi pensare di non esserlo per gli altri? Cerca di sforzarti ad essere più simpatico: impara a memoria qualche battuta, se proprio non ce la fai a produrne di tue, fatti un bel repertorio di argomenti che possano interessare gli altri e poi, nelle situazioni sociali, soridi sempre per primo. Vedi come va e poi fammi sapere.
Dr. Walter La Gatta Ancona

Leggi anche:  La definiscono "strana" - Consulenza online

Potrebbero interessarti anche:

Dr. Walter La Gatta

Dr. Walter La Gatta, psicoterapeuta sessuologo. Riceve a Ancona, Fabriano, Civitanova Marche Roma e fa Terapie online, via Skype.

Email w.lagatta@psicolinea.it
Sito web www.walterlagatta.it
Telefono 348 3314908

Si occupa principalmente di:

. Psicoterapie individuali e di coppia
. Sessuologia
. Tecniche di Rilassamento e Ipnosi
. Disturbi d’ansia, Timidezza e Fobie sociali.

Riceve ad Ancona, Roma, Fabriano, Civitanova e Terni. Possibili anche consulenze via Skype. Per appuntamenti: 348 – 331 4908

Contatti e Consulenza con il Dr. Walter La Gatta: qui

Biografia completa del Dr. Walter La Gatta: qui

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
Instagram