Una vita di m… – Consulenza online

Vita di m

Vita di mSalve a tutti. Sono un ragazzo di 23 anni. Sono sempre stato un ragazzo timido, ma nonostante questo handicap riuscivo a vivere bene…i problemi sono sorti da quando avevo 17 anni… Oltre alla timidezza (e alla balbuzia..già…soffro anche di questo fin da piccolo, non in modo gravissimo, ma grave) si è aggiunta l’iperidrosi, parmare, facciale, ascellare, toracica, insomma per tutto il corpo…ma non finisce qui…la cosa che mi fa “rabbia” è che sono stato sempre un ragazzo che piace alle ragazze, ma come detto mi sono bloccato tantissime volte per colpa dei miei handicap. Ogni giorno, ripeto, ogni giorno, passa nella mia testa un pensiero suicida, vorrei morire… Ora sono fidanzato, con una ragazza(una santa che conosce tutti i miei handicap), ma è sorto un altro problema, l’eiaculazione precoce… Sapreste darmi un consglio?! Cosa devo fare? La mia vita è un inferno, oramai esco poco..come perlo con qualcuno che non conosco o che conosco poco mi faccio rosso(eritrofobia) e sudo… faccio una vita di m—-..davvero!!! VI RINGRAZIO PER LA MIA ATTENZIONE… IPERTIMIDOIPERIDROSIBALBUZIEERITROFOBIAEIACULAZIONEPRECOCE

Gentilissimo,

I sintomi che lei descrive si riferiscono tutti ad una stesso problema: l’ansia. Più ci si sente insicuri, più si è preda dell’ansia, più si è preda dell’ansia, più ci si sente insicuri. E così via. Per bloccarle questo circolo vizioso ci vuole una psicoterapia. E’ inutile fare la vita che descrive, quando la soluzione c’è.
Scelga bene 😉

Dr. Walter La Gatta
Clinica della Timidezza

 

Autore:

Redazione
Il Sito www.clinicadellatimidezza è online dal 2002 e si occupa di timidezza, ansia e fobie sociali.
Responsabile, Dr. Walter La Gatta, psicoterapeuta di Ancona.

Lascia un commento

Condivisioni