Le fobie potrebbero dipendere dalla noradrenalina

noradrenalina

Il confine tra golosità e fame compulsiva, o fra prudenza e fobie è racchiuso in una parte ben precisa del cervello. Lo dimostra uno studio italiano. ‘Prima si pensava che questi meccanismi risiedessero in zone antiche del cervello – spiega Stefano Puglisi-Allegra, preside della facolta’ di Psicologia alla Sapienza di Roma – invece abbiamo scoperto che dipendono molto dalla produzione di noradrenalina nella corteccia prefrontale. Una via di ricerca molto interessante’.

Fonte: Ansa

Leggi anche:  Timidezza e uso problematico di Internet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
Instagram