L’aggressività dipende da un gene che influenza i recettori della serotonina

l'aggressività

Un nuovo studio suggerisce che alla base di molti sentimenti di rabbia e ostilità provati dalle donne, tali da portarle perfino ad avere un problema cardiaco, potrebbe essere una variazione genetica. La ricerca, che cerca di capire come i geni possano influenzare il cervello, non è stata ancora completata. Ciò che appare intanto evidente è che rabbia e aggressività siano di origine genetica.

Nello studio, il ricercatore Halder e colleghi, hanno coinvolto 550 donne di origine europea ed hanno cercato in loro le relazioni fra un gene collegato ai livelli di serotonina del cervello ed i livelli di ostilità e rabbia. Sembra che le donne che mostravano più delle altre sentimenti di ostilità e rabbia fossero portatrici di un gene capace di influenzare i recettori della serotonina delle cellule cerebrali.

In pratica, questo gene produce un’importante proteina che aiuta le cellule nervose a comunicare. Altri studi avevano già suggerito che le emozioni umane potessero essere dovute ai geni che controllano alcuni aspetti del funzionamento della serotonina nel cervello: la serotonina infatti produce molti effetti nel cervello, sia negli uomini che nelle donne, ed in particolare è importante per regolare il sonno, gli stati emotivi ed il benessere fisico. Halder presenterà venerdì prossimo questo studio alla American Psychosomatic Society, di Budapest, in Ungheria

Fonte: Health24
Immagine: Hokusai Katsushika

Dr. Walter La Gatta

Clinica della Timidezza

About

Potrebbero interessarti anche:

Leggi anche:  Violenza sulle donne: attenzione alle barzellette sul sesso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
Instagram