Eczema e psicologia

eczema

Dei ricercatori tedeschi hanno scoperto che c’è una relazione fra eczema e problemi emotivi e comportamentali infantili. Jochen Schmitt dell’Ospedale universitario di Dresda, insieme al Dr. Christian Apfelbacher dell’ Ospedale dell’Università di Heidelberg ed il Dr. Joachim Heinrich dell’Helmholtz Zentrum Munchen, hanno scoperto che i bambini che soffrono di eczema nei primi due anni di vita hanno maggiori probabilità dei loro coetanei di soffrire di problemi emotivi intorno ai loro dieci anni.

L’interesse come emozione

l'interesse

L’interesse e il talento sono i soli consiglieri coscienziosi e utili. Honoré de Balzac La nostra vita sarebbe molto più noiosa se non provassimo l’emozione dell’interesse. L’interesse infatti è considerato un’emozione assolutamente positiva, che ci spinge a mettere in atto dei comportamenti esplorativi nei confronti dell’ambiente, naturale e sociale e ci dà motivazione nel raggiungere […]

La paura

paura

La creatura che perde il sentimento della paura si trova sull’orlo del precipizio… E’ destinata alla morte. G.C. Jung Definizione Il termine “paura” viene dal latino “pavor” e “paveo” ( “essere sbigottito”). E’ un’emozione che fa parte dell’esperienza di tutti gli esseri viventi: un sentimento acuto, che produce inquietudine e grave turbamento e che in […]

L’ansia e la timidezza

L'ansia e la timidezza

L’ansia e la timidezza si influenzano vicendevolmente. Le reazioni psicofisiologiche del timido sono dovute infatti anzitutto allo stato di ansia, ovvero a quel meccanismo che consente di attivare il sistema simpatico, per reagire al pericolo attraverso comportamenti di attacco e di fuga. L’ansia produce accelerazione del battito cardiaco, aumento del ritmo respiratorio, trasferimento del sangue […]

La tecnologia può aiutare chi soffre di dislessia

dislessia

Una nuova ricerca dell’Università di Linnaeus in Svezia mostra che le app, la tecnologia e le moderne modalità di insegnamento sono utili per i bambini con disabilità di lettura. La salute mentale di questi bambini è influenzata positivamente dalle app di lettura e dalle tecnologia di apprendimento oggi disponibili. I ricercatori hanno studiato la correlazione […]

Mutismo selettivo o mutismo elettivo

mutismo selettivo

Mutismo Selettivo o Mutismo Elettivo? In passato questo disturbo è stato chiamato “mutismo elettivo”, perché si riteneva  vi fosse una volontà, una decisione consapevole del bambino, di non voler parlare. Successivamente si è compreso che il bambino non esprimeva alcuna volontà in quel comportamento, ma era semplicemente incapace di parlare in alcuni contesti particolari, anche se […]

L’inibizione: significati psicologici

inibizione

  Inibizione e Timidezza L’inibizione è una componente della timidezza, dell’ansia e della depressione: si manifesta infatti attraverso un atteggiamento caratterizzato da insicurezza, sentimenti d’inferiorità, carenza di iniziativa e intraprendenza. Le persone  timide, o particolarmente inibite a livello emotivo, possono sentirsi impossibilitate ad affrontare particolari situazioni, come ad esempio il parlare in pubblico. Le persone inibite non hanno il […]

L’educazione benevola: bambini felici, genitori sereni

bambini

Come rendere felici i bambini, educandoli nel contempo in modo corretto? Quale genitore non si è chiesto quale potrebbe essere questo segreto? L’educazione benevola è soprattutto un atteggiamento. Secondo recenti ricerche, il cervello umano si sviluppa in modo ottimale quando i genitori mostrano rispetto ed empatia verso  il bambino. Al contrario, lo stress, le umiliazioni, gli abusi verbali […]

Gli introversi possono avere altri modi per esprimersi

introversi

In molti paesi occidentali, l’estroversione, la socievolezza, la loquacità, e la capacità di convincere gli altri sono considerati requisiti per il successo e la felicità. In tali culture gli introversi sembrano non avere spazio, sembrano persone prive di mezzi per esprimersi. Questi “senza voce” sono persone che ingiustamente vengono sottovalutate, non apprezzate, non riconosciute. Negli ultimi anni, l’introversione ha fatto […]

L’importanza del compagno di giochi in età prescolare

compagno di giochi

Un nuovo studio, pubblicato online sul Journal of Personality and Social Psychology, conferma che la personalità si modella in base agli stimoli ambientali,  e non solo in base ai geni. “La nostra scoperta riguarda il fatto che i tratti di personalità siano ‘contagiosi’ tra i bambini, e questo contraddice il presupposto comune che la personalità sia radicata e non possa essere […]

L’effetto delle madri canguro e i bimbi nati prematuri

madri canguro

Il basso peso alla nascita (definito come peso <2500 g) nel 2013, a livello mondiale, è stato la causa diretta o associata di morte per il 44% dei circa 2.763 000 neonati deceduti (UN Inter-agency Group for Child Mortality Estimation Levels & Trends in Child Mortality. New York, NY: UNICEF; 2014). Secondo l’Organizzazione Mondiale della […]

Ansia, ADHD e relative terapie non farmacologiche

ansia-adhd

Come avviene spesso nei casi di co-morbilità, possono esservi disturbi psicologici che presentano sintomi piuttosto simili, che impediscono di comprendere quale sia il problema. Ad esempio, è difficile capire se un bambino, con determinati sintomi, soffra di disturbi d’ansia o di ADHD. Per questo è importante conoscere le differenze tra i vari disturbi, per capire […]

Il suicidio nei bambini e negli adolescenti

suicidio

Uno studio pubblicato on-line sulla rivista Pediatrics da Arielle Sheftall, del Center for Suicide Prevention and Research, ha studiato le circostanze in cui avvengono i suicidi, nell’infanzia e nella prima adolescenza, in un range d’età che va dai 5 ai 14 anni. “I bambini  morti per suicidio avevano maggiori problemi di relazione con i membri […]

L’abbandono scolastico

abbandono scolastico

Ogni anno bambini, adolescenti e giovani adulti lasciano la scuola senza aver raggiunto le qualifiche e le competenze previste. L’abbandono scolastico è sempre il risultato di un fallimento, di un insuccesso, a volte dello studente stesso, a volte del sistema di istruzione, che non ha saputo far fronte alle esigenze e alle difficoltà incontrate dallo studente. […]

Morire per i Pokemon

Pokemon

Il fenomenale successo del gioco “Pokemon GO” di Nintendo sta alimentando molti timori per la pubblica sicurezza. Infatti, i giocatori di Pokemon vanno incontro a tutti i tipi di incidenti se usano il programma mentre camminano, vanno in bicicletta, guidano, ecc. Il gioco di realtà aumentata gratuito permette ai giocatori di ‘catturare’ le creature digitali in luoghi reali, attraverso i loro smartphone. […]

I genitori perfezionisti fanno più male che bene

genitori elicottero

I genitori che esercitano pressioni sui bambini perché essi abbiano buoni voti a scuola o successo in altri compiti, secondo i ricercatori della National University of Singapore, con le loro manipolazioni e richieste portano i loro figli verso comportamenti inadeguati: essi diventano infatti eccessivamente critici verso se stessi (e a questo può seguire una sindrome ansioso-depressiva). […]