mio figlio è timido
Psicologia Relazioni Timidezza

Mio figlio è timido

‘Mio figlio è timido’: questa espressione dovrebbe essere cancellata dal lessico di qualsiasi genitore desideroso di aiutare davvero un figlio timido.

E’ un errore infatti appiccicare etichette a chiunque ed ancor più farlo con il proprio figlio, il quale nel tempo potrebbe convincersi di essere veramente come veniva considerato e definito da piccolo (me lo diceva anche mio padre – o mia madre – !) influenzando così il suo carattere e la sua vita futura.

I commenti sui propri figli, almeno in loro presenza, devono essere dunque sempre positivi, incoraggianti. Un esempio: ‘mio figlio preferisce stringere nuove amicizie senza avere fretta: è un tipo riflessivo’!

Se occorre inserire il bambino in una nuova compagnia o situazione sociale (nuova scuola, corso di tennis, scout ecc.) occorre:

prepararlo bene, spiegando cosa succederà, chi vi sarà, cosa si farà.
– conviene sempre arrivare presto, per dare al bambino il tempo di ambientarsi e per non arrivare in stato di agitazione.
– far sentire al proprio figlio che ci tenete a lui/lei, che gli/le siete vicini con il pensiero, anche quando siete lontani;
incoraggiarlo sempre ricordandogli tutto ciò che ha fatto bene, tutti i premi che ha ricevuto.

Per i più piccoli, un’idea potrebbe essere quella di utilizzare dei peluches, ai quali il bambino possa presentarsi (mi chiamo Tommy, e tu?). Il genitore può rispondere al posto del peluche.
E’ un modo per migliorare le abilità sociali del piccolo.

Infine, un’ultima considerazione: i bambini timidi hanno in genere dei genitori timidi, per cui non si può pretendere che i figli siano estroversi se i genitori stanno sempre in casa ed evitano qualsiasi situazione sociale. Fate uno sforzo per essere più esposti, fate degli inviti a casa vostra, partecipate alle feste ed ai ritrovi familiari, in modo che il bambino possa avere dei modelli positivi cui ispirarsi nelle situazioni sociali.

Dr. Walter La Gatta
Clinica della Timidezza

Dr. Walter La Gatta

Dr. Walter La Gatta, psicoterapeuta sessuologo. Riceve a Ancona, Fabriano, Civitanova Marche Roma e fa Terapie online, via Skype.

Email w.lagatta@psicolinea.it
Sito web www.walterlagatta.it
Telefono 348 3314908

Si occupa principalmente di:

. Psicoterapie individuali e di coppia
. Sessuologia
. Tecniche di Rilassamento e Ipnosi
. Disturbi d’ansia, Timidezza e Fobie sociali.

E' responsabile del sito
www.clinicadellatimidezza.it

Riceve ad Ancona, a Fabriano e Terni. Possibili anche consulenze via Skype. Per appuntamenti: 348 – 331 4908

Contatti e Consulenza con il Dr. Walter La Gatta: qui

Biografia completa del Dr. Walter La Gatta: qui

Articoli Consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.