Aborigeni australiani, razzismo, disturbi mentali
Relazioni Studi

Aborigeni australiani, razzismo, disturbi mentali

Aborigeni australiani, razzismo, disturbi mentali

Terapie online Dr. Walter La GattaDr. Walter La Gatta - Tel. 348 3314908
Psicoterapeuta Sessuologo
ANCONA ROMA TERNI CIVITANOVA MARCHE FABRIANO
e Via Skype

Ultimo Aggiornamento: Nov 2, 2020 @ 18:09

In uno studio della University of Melbourne, in Australia, sono stati studiati i casi psicologici dei nativi aborigeni, i quali sono spesso oggetto di razzismo. La ricerca è stata pubblicata sul Medical Journal of Australia.

La Prof. Margaret Kelaher e la ricercatrice Angeline Ferdinand, in collaborazione col Professor Yin Paradies della Deakin University, hanno esaminato gli effetti del razzismo sulla popolazione indigena australiana, studiando la loro qualità della vita e l’impatto che questa discriminazione sociale ha sulla salite mentale di questi soggetti, seguiti nei luoghi di lavoro, nella scuola, nello sport, ecc.

A22

Su 755 partecipanti allo studio, il 97% di loro ha dichiarato di aver subito almeno un episodio di razzismo negli ultimi 12 mesi. Circa un terzo di loro hanno sperimentato casi di razzismo mentre erano in ospedale, o si rivolgevano alla sanità pubblica per ottenere delle cure, ha dichiarato la Prof. Kelaher.

Questi episodi riguardavano soprattutto l’essere chiamati con dei nomi razzisti, essere oggetto di battute e prese in giro, basandosi sugli stereotipi classici che riguardano gli aborigeni australiani. Al 10% di loro è stato perfino detto che non erano australiani, che dovevano tornarsene al loro paese e che comunque dovevano andarsene. (!)

I nativi australiani provano, come comprensibile, un forte stato di stress a causa di questi comportamenti, specie quando sono malati e si rivolgono alle strutture sanitarie:  la cosa è preoccupante perché queste persone potrebbero evitare in futuro di curarsi.

La ricerca ha mostrato una correlazione significativa fra episodi di razzismo subiti e salute mentale di questi soggetti.

Dr. Walter La Gatta

 

clinica della timidezzaCanale YouTubeDr. Walter La GattaConsulenza Via Skype

Fonte:
University of Melbourne. (2014, June 16). “Mental health of patients adversely affected by racism in healthcare.” Medical News Today. Retrieved from
http://www.medicalnewstoday.com/releases/278202.

Immagine
Incontro degli aborigeni con gli europei, Wikimedia


Seguici anche sui Social!

Psicoterapeuti Clinica della Timidezza

PAGINE FACEBOOK

Dr. Giuliana Proietti Psicologa Psicoterapeuta Sessuologa
Dr. Walter La Gatta Sessuologo Psicoterapeuta Sessuologo
Clinica della TimidezzaCanale YouTube Per fare della Timidezza un Punto di Forza

Seguici su Twitter

twitter cdt

TERAPIE ONLINE

Terapie online
Prenota un appuntamento su Skype con i Terapeuti della

clinica della timidezza

COME SI FA:

1. Scaricare il programma Skype da Internet
2. Prendere contatto con un terapeuta (telefono, mail, whatsapp)
3. Firmare la dichiarazione per la Privacy e rispedirla Via mail
4. Effettuare bonifico di 60 euro su Iban che verrà fornito via mail o whatsapp
5. Fissare appuntamento con il terapeuta via mail. telefono o whatsapp
6. Emissione della ricevuta sanitaria (scaricabile)

Dr. Walter La Gatta

Dr. Walter La Gatta, psicoterapeuta sessuologo. Riceve a Ancona, Fabriano, Civitanova Marche Roma e fa Terapie online, via Skype.

Email w.lagatta@psicolinea.it
Sito web www.walterlagatta.it
Telefono 348 3314908

Si occupa principalmente di:

. Psicoterapie individuali e di coppia
. Sessuologia
. Tecniche di Rilassamento e Ipnosi
. Disturbi d’ansia, Timidezza e Fobie sociali.

E' responsabile del sito
www.clinicadellatimidezza.it

Riceve ad Ancona, a Fabriano e Terni. Possibili anche consulenze via Skype. Per appuntamenti: 348 – 331 4908

Contatti e Consulenza con il Dr. Walter La Gatta: qui

Biografia completa del Dr. Walter La Gatta: qui

Articoli Consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.