In USA poche cure psicologiche: perché?

Negli USA, circa il 30 per cento della popolazione avrebbe bisogno di cure psicologiche, ma solo un terzo riesce ad ottenerle, secondo uno studio di Baltimora. Un gruppo di psichiatri ha intervistato 816 persone di Baltimora fra il 1993 ed il 1999. Essi hanno scoperto che il bisogno più grande riguardava il trattamento della dipendenza da alcol (14%), seguito da un 11% che aveva bisogno di essere curato per problemi di depressione.

Lo studio, pubblicato su Psychiatric Services, ha scoperto che coloro che hanno problemi psicologici più comuni, come fobia sociale e disturbo da attacchi di panico, non cercano un aiuto professionale, come invece fanno le persone che soffrono di disturbi più gravi, come la schizofrenia.

Non lo fanno perché non lo sentono come realmente efficace, hanno paura di essere giudicati male dagli altri e, soprattutto, perché l’assicurazione non paga questo tipo di cure, secondo lo studio condotto dal Dr. Erick Messias, psichiatra presso il Medical College of Georgia di Augusta.

Fonte: EarthTimes

Dr. Walter La Gatta
Clinica della Timidezza

About

Leggi anche:  I Social Media ci stanno cambiando la vita?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *