In Francia è da poco uscito un libro, intitolato “Confessioni di un timido”, in cui Philippe Vilain, l’autore, unendo ricordi personali, analisi e riferimenti letterari, ci spinge a pensare alla timidezza come ad “una meravigliosa disgrazia.” In un’epoca in cui l’affermazione di sé è diventata una religione, in cui vengono schiacciati decenza e pudore, è molto utile, secondo Vilain, rivolgersi al ritiro, al dubbio, alla temperanza.

Per descrivere i numerosi aspetti e i sintomi di questa “malattia del secolo”, Philippe Vilain inizia il suo romanzo con una scena traumatica – quella di un padre ubriaco che, come risultato di una scommessa, sale su un tavolo e si spoglia davanti al pubblico.

Ma ben presto gli occhi dell’autore si spostano su di sé e queste sono le migliori pagine della “confessione”. La scrittura diventa il suo antidolorifico, il suo tranquillante, nella ricerca del silenzio.

Philippe Vilain – autore anche di un saggio intitolato “Difesa di Narciso” – sembra sia riuscito a catturare, con questo libro, “l’essenza della timidezza”, nella sua infinita complessità e nelle sue manifestazioni.
Speriamo lo traducano presto in italiano.

confessioni di un timido« Confession d’un timide », de Philippe Vilain, édit. Grasset, 191 p., 14,50 €.
Fonte: SudOuest

Dr. Walter La Gatta

www.clinicadellatimidezza.it

Immagine:

Tratta dal libro

Mix

Autore:

Dr. Walter La Gatta
Si occupa di:

. Psicoterapie individuali e di coppia
. Sessuologia (Terapeuta del Centro Italiano di Sessuologia)
. Tecniche di Rilassamento e Ipnosi
. Disturbi d’ansia, Timidezza e Fobie sociali.

E' responsabile del sito
www.clinicadellatimidezza.it


Riceve ad Ancona, a Fabriano e Terni. Possibili anche consulenze via Skype. Per appuntamenti: 348 – 331 4908

Contatti e Consulenza con il Dr. Walter La Gatta: qui

Biografia completa del Dr. Walter La Gatta: qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.