Adolescenti: comportamenti, disabilità, morte
Studi

Adolescenti: comportamenti, disabilità, morte

Adolescenti: comportamenti, disabilità, morte

Terapie online Dr. Walter La GattaDr. Walter La Gatta - Tel. 348 3314908
Psicoterapeuta Sessuologo
ANCONA ROMA TERNI CIVITANOVA MARCHE FABRIANO
e Via Skype

Ultimo Aggiornamento: Ago 5, 2021 @ 10:07

Il 45% dei problemi di salute degli adolescenti e dei giovani adulti in ogni parte del mondo sono rappresentati dai seguenti disturbi: depressione unipolare, schizofrenia, disturbo bipolare e abuso di alcol. Purtroppo, questi disturbi sono vistosamente assenti dai programmi di prevenzione di molti Paesi, come riportano alcuni ricercatori dall’Organizzazione mondiale della Sanità di Ginevra, Svizzera, nella rivista medica The Lancet.

A35/A12

I principali fattori di rischio a livello mondiale che incidono sulla salute dei giovani sono:  sesso non sicuro, carenza di ferro, assenza di contraccezione e uso di alcol.

Leggi anche:  Perché piacciono i videogames?

La fascia di età compresa fra 10 e 24 anni è sempre più guidata da atteggiamenti che causano disabilità, invece che morte. Vi sarebbe una crescente necessità di concentrare le risorse sulla prevenzione e promozione della salute, contro queste cause non letali di malattia, in età adolescenziale.

Gli autori dello studio affermano inoltre che le loro scoperte dovrebbero indurre chi comanda a decidere di investire pesantemente su programmi di prevenzione a lungo termine, anche se non danno risultati immediati, come potrebbero essere l’imposizione di tasse aggiuntive sui tabacchi, e la promozione della vaccinazione obbligatoria delle ragazze dall’ HPV (papillomavirus umano).

Questa fascia della popolazione rappresenta il 27% della popolazione mondiale e raggiunge oggi il numero di 1,8 miliardi di persone. Gli autori avvertono che entro il 2032 la popolazione di questa fascia d’età salirà a circa 2 miliardi di persone.

Le malattie contratte a causa di comportamenti a rischio durante il periodo dell’adolescenza potrebbero manifestarsi molto tempo dopo. Ciò nonostante il periodo dell’adolescenza viene considerato un periodo in cui i giovani affrontano scarsi fattori di rischio. Secondo i ricercatori non si sta dunque facendo abbastanza per proteggere i più giovani dalle malattie che potranno contrarre in tempi successivi.

La maggior parte degli studi sulla salute dei giovani si sono generalmente concentrate sulle cause di morte, piuttosto che sui fattori di rischio che si manifestano durante l’adolescenza e che possono incidere sul rischio di disabilità futura.

TERAPIE INDIVIDUALI E DI COPPIA
clinica della timidezza
ANCONA, ROMA TERNI, FABRIANO, CIVITANOVA MARCHE
e Via Skype

Dr. Giuliana Proietti Tel. 347 0375949
Dr. Walter La Gatta Tel. 348 3314908

COSTO DELLA TERAPIA
Online 60 euro, via Skype o Whatsapp
In presenza 90 euro, con Green Pass e Mascherina

Visita il nostro Canale You Tube

Fiona Gore e il suo team hanno raccolto dati dal Global Burden of Disease del 2004 per definire le cause di disabilità (DALY disability-adjusted life-years) per la fascia di età 10-24 anni. Hanno inoltre voluto specificare quali sono i principali fattori di rischio a livello mondiale e regionale. I DALY sono una “misura combinata di anni di vita persi a causa di morti premature (YLLs) e anni persi a causa di disabilità (YLDs), con un DALY che rappresenta la perdita di un intero anno di piena salute.”

Essi hanno stimato che il totale DALY per il gruppo 10-24 anni di età ammonta a circa 236 milioni – cioè circa il 15,5% dei DALY considerati per tutte le fasce di età. La percentuale DALY in Africa è 2,5 volte maggiore delle nazioni industrializzate. Il carico di malattia per le ragazze è globalmente maggiore del 12% rispetto a quello dei ragazzi nella fascia di età 15-19 anni.

Fonte:

Huge Global Burden Of Neuropsychiatric Disorders among 10 To 24 Year-Olds, Medical News Today

Dr. Walter La Gatta

 

clinica della timidezzaCanale YouTubeDr. Walter La GattaConsulenza Via Skype

Canale YouTube

Ipnosi clinica

Immagine: Pxhere

Dr. Walter La Gatta

Dr. Walter La Gatta, psicoterapeuta sessuologo. Riceve a Ancona, Fabriano, Civitanova Marche Roma e fa Terapie online, via Skype.

Email w.lagatta@psicolinea.it
Sito web www.walterlagatta.it
Telefono 348 3314908

Si occupa principalmente di:

. Psicoterapie individuali e di coppia
. Sessuologia
. Tecniche di Rilassamento e Ipnosi
. Disturbi d’ansia, Timidezza e Fobie sociali.

E' responsabile del sito
www.clinicadellatimidezza.it

Riceve ad Ancona, a Fabriano e Terni. Possibili anche consulenze via Skype. Per appuntamenti: 348 – 331 4908

Contatti e Consulenza con il Dr. Walter La Gatta: qui

Biografia completa del Dr. Walter La Gatta: qui

Articoli Consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.