topi

La settimana scorsa, alcuni scienziati che stavano studiando l’esperienza del dolore nei topi hanno trovato una forte evidenza del fatto che anche fra i topi vi sia una forte dose di empatia quando si vede un altro soffrire. In una serie di esperimenti, riportati nella rivista Science, i neuroscienziati hanno dimostrato che i topi provano maggiore sofferenza nel vedere un consanguineo soffrire, piuttosto che un estraneo.

Questa empatia è stata definita ‘contagio emotivo’, ovvero un precursore dell’empatia umana.
Orangutani e scimmie mostrano chiaramente questa empatia vedendo soffrire altri membri e così fanno elefanti e delfini, ma non si sapeva ancora nulla dei topi e questo studio viene a colmare questa lacuna.

“Frans B. M. de Waal, un primatologo della Emory University, Jeffrey S. Mogil, neuroscienziato presso la McGill University, ed una squadra di ricercatori hanno studiato come i topi provavavo questo dispiacere nel veder soffrire gli altri, in varie situazioni. Per far soffrire i topi-vittima sono stati fatti provare ad esempio dei terribili mal di stomaco, o gli si è scaldata un’area del pavimento della gabbia per vedere quanto tempo impiegavano a saltare via.

Quasi certamente i topi si trasmettevano dei segnali chimici, ma è apparso evidente che il messaggio ‘ho un dolore’ si trasmetteva anche attraverso la vista, perché se non vedevano la scena, soffrivano di meno. Anche per i topi infatti sembra valga la legge dell’occhio non vede e cuore non duole, soprattutto se chi soffre è qualcuno che non fa parte del proprio nucleo familiare.
Dunque anche i topi potrebbero avere delle espressioni facciali capaci di trasmettere i sentimenti provati? E’ presto per dirlo, ma sembrerebbe di si.

Leggi anche:  Accaparramento compulsivo di animali

Fonte: New York Times

Dr. Giuliana Proietti
Clinica della Timidezza

Immagine:
Karen Show, Free Digital Photos

Dr. Giuliana Proietti

Psicoterapeuta Sessuologa

● Attività professionale a Ancona, Roma, Fabriano, Civitanova Marche
● Terapie online Via Skype, Zoom, Teams e Whatsapp
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Co-fondatrice del sito Clinica della Timidezza e dell’attività ad essa collegata, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali.

Per appuntamenti e collaborazioni: 347 – 0375949 anche via whatsapp

Email g.proietti@psicolinea.it

Sito web : www.giulianaproietti.it

Biografia della Dr. Giuliana Proietti: qui

Tweets di @gproietti

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
Instagram