Bevono, fumano, tornano tardi… I ragazzi italiani

ragazzi italiani

I ragazzi italiani fra gli 11 e i 15 anni, secondo un’indagine condotta dall’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) e dall’Health behavior in school-aged children (Hbsc) su un campione di 4386 adolescenti, chiamata “I determinanti sociali che influenzano le abitudini alimentari e l’attività fisica degli adolescenti” bevono e fumano più dei loro coetanei europei.

Il 12 per cento dei ragazzi già a 11 anni beve alcolici almeno una volta alla settimana, a 15 anni la quota arriva al 37 per cento, i numeri più alti d’Europa. I maschi, in ogni età e area geografica, più delle femmine.

Quanto alle sigarette, a 15 anni quasi il 16 per cento dei giovani fuma regolarmente, una percentuale simile a quella degli adulti. Sale al 27 per cento, la percentuale dei quindicenni maschi, e al 18 per cento quella delle quindicenni femmine, che ha già sperimentato almeno una volta sostanze stupefacenti.
(giovedì 9 marzo 2006)

Fonte: OMS e Hbsc via Fonte: www.galileonet.it

Dr. Giuliana Proietti
Clinica della Timidezza

CdT

Potrebbero interessarti anche:

Leggi anche:  Come aiutare un adolescente anoressico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
Instagram