Stili di attaccamento e rapporto di coppia

Stili di attaccamento e rapporto di coppia

Festival della Coppia 2023 - La terapia di coppia dopo un tradimento

Festival della Coppia

 

Cosa è lo stile di attaccamento?

Lo stile di attaccamento è il modo in cui le persone costituiscono legami sentimentali di lungo termine.

Chi è stato il primo a parlare di attaccamento?

E’ stato Freud, quando ha teorizzato che le esperienze infantili con i genitori diventano una sorta di copione per le relazioni amorose dei figli, quando saranno adulti. Freud riteneva che le persone ripropongano, con il /la partner, gli stessi conflitti che hanno vissuto con i genitori durante il loro percorso di crescita.

Festival della Coppia - Appuntamento al 2024

Ancona - Fabriano - Civitanova Marche - Terni e ONLINE


Gli stili di attaccamento sono comportamenti consapevoli?

Solo in parte. E’ possibile che vi sia una dissociazione fra preferenze sentimentali consce e preferenze implicite, che guidano in maniera inconsapevole le scelte relative al/alla partner.

Le teorie di Freud sull’attaccamento sono state convalidate?

Si, diversi autori hanno osservato che la qualità delle prime relazioni di un bambino con i propri genitori influenza effettivamente l qualità delle relazioni sentimentali in età adulta. (Mikulincer, Goodman, 2006)


Ti piacerebbe saperne di più su Freud e la Psicoanalisi?
Segui il mio mini corso in 10 lezioni

Dr. Giuliana Proietti Psicoterapeuta Sessuologa
Tel. 347 0375949
Ancona - Fabriano - Civitanova Marche - Terni e ONLINE

SEGUIMI ANCHE SU FACEBOOK - AGGIORNAMENTI CONTINUI

Chi è il maggiore teorico dell’attaccamento?

E’ John Bowlby (prime pubblicazioni 1969) il quale suggerisce che la natura della relazione di attaccamento di un bambino nei confronti della madre nel primo anno di vita abbia effetti anche sul lungo termine. Tutti i mammiferi, osserva l’autore, stabiliscono legami di attaccamento e questo facilita la sopravvivenza (la madre si mostra protettiva e i cuccioli non si allontanano). Bowlby ha anche teorizzato che una lunga lontananza dalla madre viene percepita come un abbandono (1973).

IN PRESENZA:
Ancona, Via Flaminia 226
Civitanova Marche, Corso Umberto 221
Fabriano, Via Monti, 31
Terni, Via Oberdan 3
ONLINE su tutte le piattaforme 

Un attaccamento sicuro alla propria madre cosa comporta nella relazione adulta?

Permette un attaccamento altrettanto sicuro al/alla partner, e questo instilla un senso di fiducia e di protezione. Se però il/la partner non soddisfa le attese e non mostra segni di vicinanza emotiva, possono manifestarsi ansia, preoccupazione e ipersensibilità Hazan e Shaver, 1987).

In cosa consiste il metodo di ricerca denominato “strange situation”?

E’ una situazione in cui la mamma e il bambino vengono accolti in una stanza dei giochi. I due cominciano a interagire, fino a che alla mamma non viene chiesto di allontanarsi. Dietro uno specchio unidirezionale viene studiato il modo in cui il bambino gestisce la separazione e il ritorno della madre.

Dr. Giuliana Proietti Psicoterapeuta Sessuologa
Tel. 347 0375949
Dr. Walter La Gatta Psicoterapeuta Sessuologo
Tel. 348 3314908

IN PRESENZA:
Ancona, Civitanova Marche, Fabriano, Terni, 
ONLINE su tutte le piattaforme 

Quanti sono gli stili di attaccamento osservati?

Gli stili osservati, che si manifestano sin dal primo anno di vita sono quattro:

. sicuro
. ansioso/preoccupato
. evitante/distanziante
. disorganizzato

(Mikulincer Shaver, 2007)

I bambini che hanno uno stile di attaccamento sicuro affrontano la “strange situation” chiedendo un grande abbraccio consolatorio alla madre tornata vicino a loro, dopo di che si calmano e tornano ad occuparsi dei giochi.
I bambini con attaccamento ansioso cercano la madre per ricevere conforto, ma appaiono inconsolabili.
I bambini con attaccamento evitante accolgono la madre con molta freddezza: essi sembrano reprimere il bisogno di attaccamento, perché presuppongono che la madre sia indifferente o inaffidabile.
I bambini con stile di attaccamento disorganizzato non presentano una modalità coerente di risposta e oscillano fra queste varie modalità di attaccamento.
Questi tipi di attaccamento insicuro produrranno delle persone adulte che si aggrapperanno ansiosamente al/alla partner, oppure si mostreranno indifferenti nei suoi riguardi.

Leggi anche:  Psicologia e posto di lavoro

Quale è la relazione fra stili di attaccamento e sessualità?

Le persone con stile di attaccamento ansioso hanno maggiori probabilità di essere fedeli, ricorrendo all’infedeltà solo quando si sentono trascurati: queste persone, infatti, sono alla continua ricerca di rassicurazioni.
Gli uomini con attaccamento ansioso tendono ad avere una minore attività sessuale e un minor numero di partner. Al contrario, le donne con attaccamento ansioso tendono ad avere molti partner, iniziando ad essere sessualmente attive già in giovane età.
Le persone con uno stile di attaccamento evitante tendono ad assumere atteggiamenti permissivi rispetto al sesso e sono inclini ad avere rapporti sessuali con persone all’esterno di una relazione stabile. Inoltre, essi separano l’amore dal sesso e le relazioni che comprendono doveri sentimentali e sessuali possono essere sentite come asfissianti.
Le persone con attaccamento distanziante (Allen e Baucom, 2004) giustificano l’infedeltà con il bisogno di mantenere un’area di autonomia separata dalla relazione principale.
Le persone con stile di attaccamento sicuro hanno una comunicazione tranquilla, aperta ed efficace, con alti livelli di empatia e disponibilità a impegnarsi nelle relazioni sentimentali.

 

Training Autogeno - Clinica della Timidezza

Dr. Giuliana Proietti Tel. 347 0375949
Dr. Walter La Gatta Tel. 348 3314908

ANCONA FABRIANO CIVITANOVA MARCHE TERNI

ONLINE SU TUTTE LE PIATTAFORME

Un partner che mostra la propria fragilità è un debole?

Sicuramente mostrare la propria fragilità fa correre il rischio di essere percepiti deboli, immaturi o irrazionali. Questo però permette anche di creare un momento di verità, cui il/la partner può rispondere con uno slancio di empatia. Prima di correre questo rischio è necessario sentirsi sicuri che non ci si sentirà eccessivamente turbati da un risultato deludente, ossia disporre di una discreta capacità di resilienza per andare avanti. Sicuramente se entrambi i partner esprimono le loro fragilità all’altro, questo contribuisce a creare sicurezza nell’attaccamento. E’ infatti difficile fare esperienza di un attaccamento sicuro con una persona di cui non si conoscono le fragilità.

Dr. Walter La Gatta

Intervista sull'ipnosi

Dr. Walter La Gatta

Immagine

Foto di Scott Webb da Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *