Come si cura la timidezza
Ansia Clinica della Timidezza Psicologia Psicoterapia Relazioni Timidezza

Come si cura la timidezza

Come si cura la timidezza

Terapie online Dr. Walter La GattaDr. Walter La Gatta - Tel. 348 3314908
Psicoterapeuta Sessuologo
ANCONA ROMA TERNI CIVITANOVA MARCHE FABRIANO
e Via Skype

Ultimo Aggiornamento: Nov 3, 2020 @ 17:42

Questo articolo è per chi ritiene che la sua timidezza sia un problema (non è detto che lo sia!) e per chi soffre di ansia sociale.

A22

Esistono diversi modi per aiutare le persone che soffrono di timidezza patologica, o ansia sociale. Ne presentiamo di seguito alcuni.

Aiutarsi da soli

  • Se si è timidi e ci si vuole aiutare da soli, potrebbe essere utile leggere dei libri di auto-aiuto (se ne trovano molti in libreria) o partecipare a un corso sulla fiducia in se stessi o sull’assertività;
  • Imparare alcune tecniche di rilassamento: training autogeno, yoga, meditazione, ecc. Il modo migliore per apprendere queste tecniche per la verità è da un insegnante esperto, ma se non si è nella condizione di potersi rivolgere a qualcuno, basta iniziare leggendo libri o seguendo i suggerimenti disponibili su Internet;
  • Annotare ogni giorno i pensieri automatici che si hanno su se stessi (e che non hanno alcun riferimento oggettivo alla realtà. Esempio: sono un fallimento, non sono simpatico a nessuno, ecc.);
  • Provare ad ascoltare di più quello che dicono gli altri e ad osservare con attenzione il loro linguaggio del corpo;
  • Smettere di usare i propri “comportamenti di sicurezza” (abitudini che portano all’isolamento sociale o al declinare qualsiasi nuova sfida), iniziando dal più semplice;
  • Suddividere una situazione preoccupante in una serie di piccoli obiettivi da raggiungere.

Terapia di coppia

Cure psicologiche

  • Psicoeducazione alle abilità sociali

Si apprendono delle semplici abilità sociali che in genere si tende a dare per scontate: ad esempio come iniziare una conversazione con uno sconosciuto. Ci si può esercitare con altre persone o attraverso dei video per avere i necessari “feedback” allo scopo di migliorarsi.

  • Autoesposizione graduale

Fare un elenco di tutte le situazioni difficili da affrontare e poi metterle in ordine crescente. Iniziare a considerare la situazione più difficile da affrontare e non passare alla seconda situazione fino a che non si sono raggiunti gli obiettivi. Se ci si blocca, non demoralizzarsi, farsi aiutare da un terapeuta.

  • Psicoterapia cognitivo-comportamentale

L’ansia sociale è strettamente legata ai pensieri che si hanno su se stessi, sul mondo e sulle persone  del proprio ambiente sociale. L’ansia deriva da un senso di pericolo o di minaccia che si avverte nell’ambiente. La terapia cognitivo comportamentale ha lo scopo di agire anzitutto su questi pensieri automatici, e poi si propone di agire anche sui comportamenti.

Questa terapia aiuta a cambiare il modo in cui si pensa a se stessi e alle altre persone, divenendo molto più consapevoli di sé e più capaci di valutare le situazioni sociali in modo oggettivo.

TERAPIE ONLINE
Prenota un appuntamento con i Terapeuti

Dr. Giuliana Proietti 347 0375949
Dr. Walter La Gatta 348 3314908

Terapeuti Clinica della Timidezza Skype

Visita la nostra Pagina Facebook dedicata alle Terapie online

  • Farmaci

  • Antidepressivi

I farmaci dovrebbero essere usati solo se un approccio psicologico ha fallito, oppure se si è molto depressi.

I nuovi antidepressivi (SSRI – Inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina) si sono rivelati utili nella fobia sociale, ma a volte possono causare mal di testa e vertigini nelle prime settimane. Di solito iniziano a funzionare entro 6 settimane, ma possono essere necessarie fino a 12 settimane per avere il loro pieno effetto.

Se i sintomi della fobia sociale migliorano, la dose può essere ridotta lentamente nell’arco di diversi mesi. Circa la metà di coloro che iniziano a prendere antidepressivi peggioreranno di nuovo quando smetteranno di prenderli.

Se gli SSRI non aiutano, si possono provare gli inibitori della monoamino ossidasi (IMAO). Questi hanno però degli altri svantaggi: tendono ad abbassare la pressione sanguigna e danno quindi un senso di debolezza. Alcuni alimenti, come il formaggio e l’estratto di lievito, possono produrre reazioni pericolose con questi farmaci, quindi è necessario seguire una dieta speciale che escluda questi alimenti.

Ora sono disponibili anche alcuni nuovi farmaci MAOI chiamati RIMA (Inibitori Reversibili della Monoamino Ossidasi – A) che sembra producano meno effetti collaterali. Altri tipi di antidepressivi non sembrano funzionare molto bene nell’ansia sociale.

  • Ansiolitici

Farmaci come il Valium sono stati utilizzati in passato per trattare tutti i tipi di ansia. Ora sappiamo che creano dipendenza e che non aiutano nel lungo termine. Non dovrebbero essere usati abitualmente.

TERAPIE INDIVIDUALI E DI COPPIA
clinica della timidezza
ANCONA, ROMA TERNI, FABRIANO, CIVITANOVA MARCHE
e Via Skype
CHIAMA PER APPUNTAMENTO

Visita il nostro Canale You Tube

Quale è il trattamento più efficace, fra quelli descritti?

  • Il puro autoaiuto, senza un terapeuta, sembra aiutare alcune persone, ma non riduce l’impatto della fobia sociale sulla propria vita. Può essere una buona scelta se propria timidezza nelle situazioni sociali è molto fastidiosa, ma non impedisce l’interazione sociale e il raggiungimento dei propri obiettivi.
  • L’auto-aiuto nelle riunioni di gruppo sembra funzionare meglio. Si può frequentare un gruppo di auto-mutuo-aiuto.
  • L’auto-esposizione graduale sembra funzionare per circa la metà delle persone che si impegnano a praticarla, ma molto spesso viene abbandonata e dunque perde efficacia.
  • La Psicoterapia sembra essere migliore dei farmaci SSRI e dovrebbe essere provata prima di iniziare a prendere farmaci.

Dr. Walter La Gatta

 

clinica della timidezzaCanale YouTubeDr. Walter La GattaConsulenza Via Skype

Canale YouTube

Ipnosi clinica

Ipnosi clinica 

Dr. Walter La Gatta

Dr. Walter La Gatta
Psicoterapeuta Sessuologo
ANCONA ROMA FABRIANO TERNI CIVITANOVA MARCHE
Tel. 348 3314908

Visita il nostro canale YouTube
clinica della timidezza


Partecipazioni TV
dei Terapeuti della Clinica della Timidezza

Immagine:
Freepik

Dr. Walter La Gatta

Dr. Walter La Gatta, psicoterapeuta sessuologo. Riceve a Ancona, Fabriano, Civitanova Marche Roma e fa Terapie online, via Skype.

Email w.lagatta@psicolinea.it
Sito web www.walterlagatta.it
Telefono 348 3314908

Si occupa principalmente di:

. Psicoterapie individuali e di coppia
. Sessuologia
. Tecniche di Rilassamento e Ipnosi
. Disturbi d’ansia, Timidezza e Fobie sociali.

E' responsabile del sito
www.clinicadellatimidezza.it

Riceve ad Ancona, a Fabriano e Terni. Possibili anche consulenze via Skype. Per appuntamenti: 348 – 331 4908

Contatti e Consulenza con il Dr. Walter La Gatta: qui

Biografia completa del Dr. Walter La Gatta: qui

Articoli Consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.