Gli amici sono davvero importanti per i bambini? La rivista Development and Psychopathology ha pubblicato un articolo, nel quale si sottolinea l’importanza del ruolo degli amici per la maggior parte bambini. Coloro che hanno pochi amici, sono più facilmente soggetti all’esclusione sociale e possono quindi cadere in depressione.

Lo studio è stato condotto da diverse università degli Stati Uniti ed ha evidenziato la grande importanza dell’avere amici fra i bambini. Si è visto infatti che il ritiro sociale, il non frequentare amici, nel tempo produce l’aumento della tristezza e della depressione.

La ricerca, durata tre anni,  ha coinvolto 130 ragazze e 101 ragazzi della scuola primaria. Oltre che per la timidezza e la propensione per la solitudine, i ricercatori si sono accorti che i bambini più facilmente esclusi erano quelli “privi di capacità sociali, perché ritenuti troppo aggressivi o immaturi”.

Lo studio mostra anche che le conseguenze di questo problema aumentino nell’adolescenza, causando un vero senso di depressione fra i ragazzi. A volte basta anche un solo amico: ciò consente al bambino o al ragazzo di non interiorizzare un vissuto di depressione o ansia. “Avere un compagno spesso crea una specie di muro attorno al bambino troppo isolato, o timido. Il nostro studio conferma l’importanza di appartenere ad una cerchia di amici: essa funge da scudo contro le esperienze sociali negative, ha aggiunto l’autore della ricerca.

Fonte: Les enfants qui n’ont pas d’amis peuvent devenir dépressifs, MaxiSciences

Dr. Walter La Gatta

www.clinicadellatimidezza.it

Immagine:Wikimedia

Immagini:
PDP

Autore:

Dr. Walter La Gatta
Si occupa di:

. Psicoterapie individuali e di coppia
. Sessuologia (Terapeuta del Centro Italiano di Sessuologia)
. Tecniche di Rilassamento e Ipnosi
. Disturbi d’ansia, Timidezza e Fobie sociali.

E' responsabile del sito
www.clinicadellatimidezza.it


Riceve ad Ancona, a Fabriano e Terni. Possibili anche consulenze via Skype. Per appuntamenti: 348 – 331 4908

Contatti e Consulenza con il Dr. Walter La Gatta: qui

Biografia completa del Dr. Walter La Gatta: qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.