Chimica della felicità

La chimica della felicità

Terapie Online Dr. Giuliana ProiettiDr. Giuliana Proietti
TERAPIE ONLINE
Individuali e di Coppia
Costo: 60 euro a seduta / Durata 1 ora / Frequenza: da concordare

Dagli anni settanta, la ricerca biologica e le tecniche di imaging cerebrale hanno permesso di scoprire cosa si nasconde nel dedalo di strutture profonde del tessuto cerebrale, del tronco encefalico e della corteccia frontale.

Si è visto così che alcuni neurotrasmettitori, come la dopamina, la noradrenalina, la serotonina, le endorfine stimolano o azzerano le emozioni, sono capaci di darci piacere, desiderio, motivazione. In altri termini, è forse stata scoperta la chimica della felicità.

A6

La dopamina

La dopamina influisce sulla capacità di concentrazione e memoria, oltre che sulla qualità del sonno. Il corpo rilascia la dopamina dopo aver raggiunto un obiettivo e gioca un ruolo considerevole nella rapidità e nell’efficienza delle attività svolte.

La dopamina agisce come un  energizzante. Un buon livello di dopamina promuove la motivazione personale, l’attività. Quando è eccessiva può spingere l’individuo a cercare situazioni rischiose, mentre la mancanza di questa sostanza (che è una caratteristica del morbo di Parkinson) porta all’astenia, o a disturbi del movimento.

La serotonina

La serotonina viene creata nel cervello e nell’intestino. Una volta prodotto, il neurotrasmettitore entra in circolo nel sangue e in tutto il sistema nervoso centrale. Questa sostanza influisce sul tono dell’umore e, in particolare, stimola la  passione d’amore, le relazioni sociali, i pensieri positivi, il contatto fisico, agendo come una droga euforizzante.

Le persone a cui viene diagnosticata la depressione hanno in genere scarsi livelli di serotonina disponibile, mentre le persone con alti livelli di serotonina spesso si dichiarano felici.

Le persone con livelli più alti di serotonina dimostrano anche livelli più elevati di autostima e sono più capaci di gestire gli insuccessi. La serotonina scorre più liberamente quando ci si sente apprezzati dagli altri, motivo per cui gli esseri umani spesso si sentono più felici quando hanno una rete sociale che li sostiene.

 

Clinica della Timidezza - I Social

Dr. Giuliana Proietti Facebook
Dr. Walter La Gatta Facebook
Clinica della Timidezza Facebook
Clinica della Timidezza Instagram
Clinica della Timidezza Twitter
Canale YouTube Seguici su Twitter

twitter cdt

L’ossitocina

Più straordinario ancora è il ruolo dell’ossitocina: secreta dalla ghiandola pituitaria, essa vien rilasciata in uomini e donne durante l’orgasmo, ed è coinvolta nei meccanismi che consentono alle madri di allattare.

Diversi studi hanno dimostrato che riduce lo stress, mantiene l’amore dei genitori per i figli, l’empatia, l’altruismo, la generosità e potrebbe perfino facilitare le relazioni sociali, oltre che di coppia. Per questo essa viene considerata la molecola dell’amore.

Questi effetti pro-sociali emergono in conseguenza della soppressione dell’azione dei circuiti prefontale e cortico-limbico: questo consente un abbassamento dei freni inibitori sociali dovuti a paura, ansia, stress, mancanza di fiducia negli altri.

Un alto livello di ossitocina permette alla persona di essere estroversa, socievole, aperta.


Chiedi una Consulenza online

CHIEDICI UNA CONSULENZA SCRITTA

Ti risponderemo gratuitamente su questo sito!

 

Le endorfine

Le endorfine sono un gruppo di sostanze prodotte dal cervello, nel lobo anteriore dell’ipofisi. Queste sostanze sono dotate di proprietà analgesiche e fisiologiche simili a quelle della morfina e dell’oppio. Sono sostanze ben conosciute dagli sportivi, in quanto producono, dopo l’attività fisica, un effetto euforico, ansiolitico e analgesico.

Con l’espressione Runner’s high (letteralmente “sballo del corridore”) si intende, ad esempio, la sensazione di euforia, simile a quella derivante dall’assunzione di certe sostanze stupefacenti, riscontrata da molti atleti durante la pratica sportiva prolungata, dovuta alla messa in circolo di endorfine.

Leggi anche:  L'empatia nella vita quotidiana

I culturisti e, più in generale, gli atleti di livello avanzato, possono diventare “dipendenti” dall’allenamento intenso, proprio perché causa un grande rilascio di endorfine.

Tuttavia non solo l’attività fisica intensa permette il rilascio di endorfine: anche una forte emozione positiva rilascia endorfine, così come l’ingestione di certi cibi, come la cioccolata o altri alimenti, dolci o ricchi di carboidrati.  Anche il massaggio permette una grande produzione di endorfine

Terapia di coppia

Le encefaline

Le encefaline sono neurotrasmettitori della famiglia delle endorfine. Vengono secrete a livello cerebrale e sono coinvolte nella regolazione della sensazione dolorifica. Questi peptidi  vengono chiamati oppioidi endogeni.

Come agiscono queste molecole?

Ovviamente, tutte queste molecole non agiscono da sole nelle reti neurali, ma interagiscono in una cascata di eventi con altre sostanze, elettroliti, aminoacidi, peptidi, ormoni … Negli stati emotivi sono coinvolti tutti questi elementi.

Questo mondo nebuloso è ancora ben lungi dall’aver rivelato tutti i suoi componenti misteriosi, ma sappiamo ormai che i differenti dosaggi di questi elementi sono alla base delle differenze individuali: per questo ci sono persone più predisposte alla felicità, più ottimiste, più forti nel fronteggiare le sfide della vita, mentre altre sono più tristi e malinconiche ed hanno poca motivazione all’agire.

Prima volta su Clinica della Timidezza?

Il nostro sito si occupa del benessere delle persone timide e ansiose
Clicca qui per saperne di più 

Come stimolare la produzione di questi ormoni della felicità?

Per essere felici non basta la genetica, è importante anche la partecipazione attiva dell’essere umano. Se è vero, infatti, che la chimica del cervello è influenzata dalla biologia, la scienza della felicità mostra che ogni individuo ha il potere di cambiare i suoi pensieri e migliorare la qualità della sua vita e il tono dell’umore.

Un modo per stimolare la produzione di queste sostanze è dunque quello di avere un buon sonno ristoratore, cercare di avere una sana e piacevole alimentazione, fare sport o attività fisica, accettare alcune sfide, per darsi degli stimoli e raggiungere degli obiettivi, circondarsi di persone dalle quali ci si sente apprezzati.

Questo permette di modificare, almeno in parte, la propria chimica cerebrale, ricevendone ulteriori benefici, per il circolo virtuoso che si viene a creare.

Dr. Giuliana Proietti

Terapie Online Dr. Giuliana ProiettiDr. Giuliana Proietti
TERAPIE ONLINE
Individuali e di Coppia
Costo: 60 euro a seduta / Durata 1 ora / Frequenza: da concordare

Immagine

Freepik

Sessuologa online
Dr. Giuliana PROIETTI     TEL. 347 0375949

Costo: 60 euro a seduta / Durata 1 ora / Frequenza: da concordare

Clinica della Timidezza, online da 20 anni+Ci occupiamo di timidezza da 20+anni
Costo: 60 euro a seduta / Durata 1 ora / Frequenza: da concordare

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
Instagram