L’intelligenza emotiva (IE) è diventata molto popolare in questi ultimi anni, non solo fra il pubblico che si interessa e legge di psicologia, ma a anche a livello scientifico e professionale.

Un recente studio dell’Università Autonoma di Barcellona ha voluto studiare l’eventuale relazione che c’è fra questo tipo di intelligenza e l’uso di canapa indiana o tabacco.


Come sappiamo, l’intelligenza emotiva è la capacità di riconoscere le emozioni, proprie e altrui e saperle gestire, regolare. E’ infatti inutile conoscere tante cose, se poi non si riesce a comunicarle agli altri, o a costruire intorno a sé una rete di relazioni. Lo studio ha riguardato 133 studenti di psicologia, con età media di 21 anni e mezzo. Si è visto così che l’uso di queste sostanze in giovane età è correlato ad un basso punteggio nella scala dell’intelligenza emotiva.

A conferma di ciò, si è potuto constatare che i ragazzi che avevano un quoziente più alto di intelligenza emotiva erano quelli che meno degli altri utilizzavano queste sostanze.
Le abilità sociali, la conoscenza di sé e dei vissuti emozionali, l’autocontrollo, l’empatia, l’osservazione attenta degli altri, in altre parole l’intelligenza emotiva, è la parola chiave per prevenire fra i giovani l’uso di sostanze.

Fonte: Medical News
Link: http://www.uab.es

Di Disagio e Dipendenze si parlerà ad Ancona il 24 Novembre. Clicca qui per altre info.

Dr. Walter La Gatta

CdT

Autore:

Dr. Walter La Gatta
Si occupa di:

. Psicoterapie individuali e di coppia
. Sessuologia (Terapeuta del Centro Italiano di Sessuologia)
. Tecniche di Rilassamento e Ipnosi
. Disturbi d’ansia, Timidezza e Fobie sociali.

E' responsabile del sito
www.clinicadellatimidezza.it


Riceve ad Ancona, a Fabriano e Terni. Possibili anche consulenze via Skype. Per appuntamenti: 348 – 331 4908

Contatti e Consulenza con il Dr. Walter La Gatta: qui

Biografia completa del Dr. Walter La Gatta: qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.