Timidezza: In Gran Bretagna se ne potrebbe occupare il SSN

Timidezza: In Gran Bretagna se ne potrebbe occupare il SSN

Timidezza: In Gran Bretagna se ne potrebbe occupare il SSN

Terapie online. Dr. Walter La Gatta
Costo della Terapia online: 70 euro, individuale e di coppia


Vecchio articolo - Clinica della Timidezza

Sei timido e non sai a chi rivolgerti? Sicuramente hai ragione: non è facile trovare professionisti specializzati in questa materia e le strutture pubbliche sono decisamente carenti. In Gran Bretagna invece, il servizio sanitario nazionale (NHS) sta prendendo in considerazione l’idea di offrire ai cittadini di Sua Maestà le cure gratis per combattere l’ansia sociale.

Secondo i dati che il Rationing body the National Institute of Health and Clinical Excellence (Nice) sta esaminando, il 12 per cento della popolazione britannica soffre di ansia sociale in un certo periodo della vita – e la metà di loro desiderano essere curati, in qualche modo.  Per questo si sta studiando un progetto per cui il servizio sanitario nazionale potrebbe farsi carico di curare chi soffre di ansia sociale con sessioni di psicoterapia, trattamento con farmaci o chirurgia, per prevenire il rossore.

A36/A13

Questo improvviso interessamento per l’ansia sociale è stato però molto criticato, in quanto molti ritengono che dietro questa proposta vi sia il tentativo di “medicalizzare” una caratteristica molto umana come la timidezza, versando peraltro molti soldi dei contribuenti nelle tasche delle aziende farmaceutiche.

Joanna Moncrieff, psichiatra consulente e docente presso l’University College di Londra, ha detto di essere ”estremamente preoccupata” del fatto che insicurezze e fragilità così comuni vengano considerate e trattate come sintomi di patologie mediche.

Leggi anche:  Come farsi dei nuovi amici

Per questo progetto verrà studiata l’efficacia dei vari trattamenti, per capire quale di essi produce migliori risultati. Verranno considerati psicoterapia, counseling, farmaci antidepressivi, così come l’intervento chirurgico per prevenire l’arrossamento e l’uso del Botox sotto le braccia, per evitare la sudorazione.

Attualmente, circa 200 pazienti all’anno che arrossiscono, o soffrono di eccessiva sudorazione, si sottopongono ad una chirurgia mininvasiva, la quale, attraverso incisioni sotto le ascelle, interrompe il nervo che invia segnali alle ghiandole sudoripare delle ascelle, del viso e delle mani.

Fonte: Feeling shy? There’s a pill for that Telegraph, Londra

Dr. Walter La Gatta

Immagine
Pexels

Dr. Walter La GattaCosto della Terapia online: 70 euro, individuale e di coppia

 

Segui il nostro Canale YouTube Psicolinea


Costo della Terapia online: 70 euro, individuali e di coppia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
Instagram