Sono una ragazzina quasi sedicenne. sono sempre stata una persona timida e taciturna, ma ciò non mi ha mai provocato i problemi che sento fin da questi ultimi 2-3 anni. il mio disagio si manifesta con chiunque, a partire dalla gente più grande di me ma sopratutto con i miei coetanei. con questi ultimi, sento che questo mio problema non riguarda più solo la mia timidezza. riguarda il mio sentirmi diversa,i l mio non riconoscermi in loro, il mio rifiuto seppur non desiderato a per lo meno provare ad integrarmi. sto sempre sulle mie, sovrapensiero, agli occhi di una qualsiasi persona sembrerei sicuramente una che non ha interesse, una che non vuol eessere disturbata, e così vengo “accontentata”. le poche volte che parlo sono goffa e impacciata, il che mi rende anche infantile e stupida. non ho amici, nè un minimo di compagnia con cui uscire e divertirmi come gli altri fanno. il mio rapporto con la scuola in sè può sembrare ottimo dato i miei buoni risultati, d’altra parte il mio attaccamento allo studio è così morboso che perfino i miei mi fanno notare ciò. non so perchè lo faccio, per trovare forse un pò di autostima, per sentirmi “invidiata”, per colmare quel tempo che potrei passare in compagnia di amici che io non ho. so solo che anch’io vorrei tanto divertirmi e riuscire a farmi conoscere per quella che sono veramente, perchè so essere anche solare e vivace.

Carissima sedicenne,

Essendo tu una persona minorenne, paradossalmente, non puoi ricevere consulenza on line che possa aiutarti e quindi ci asterremo dal farlo, se non consigliandoti di parlare dei tuoi problemi con una persona esperta della vita, ad esempio un genitore, un insegnante o uno psicologo.
Detto questo però vorrei raccontarti di quella che in psicologia si chiama la ‘profezia che si autorealizza’: se vai ad una festa pensando che gli altri semplicemente ti sopportano, non si sa perché ti hanno invitata e forse non avevi voglia neanche tu di andarci, tutto questo, immancabilmente, traspare. La conseguenza è che gli altri si cominciano a comportare nei tuoi riguardi secondo le tue aspettative…. E la profezia si ‘autorealizza’. Provando, magari sforzandosi un po’, a pensare cose positive (es. sono contenta di essere qui, adesso parlerò con quella ragazza che mi è simpatica e alla quale sono simpatica, ecc.), ti accorgerai che, quasi magicamente, tutto cambierà intorno a te. Provare per credere.

Dr. Walter La Gatta
Clinica della Timidezza

CdT

Autore:

Dr. Walter La Gatta
Si occupa di:

. Psicoterapie individuali e di coppia
. Sessuologia (Terapeuta del Centro Italiano di Sessuologia)
. Tecniche di Rilassamento e Ipnosi
. Disturbi d’ansia, Timidezza e Fobie sociali.

E' responsabile del sito
www.clinicadellatimidezza.it


Riceve ad Ancona, a Fabriano e Terni. Possibili anche consulenze via Skype. Per appuntamenti: 348 – 331 4908

Contatti e Consulenza con il Dr. Walter La Gatta: qui

Biografia completa del Dr. Walter La Gatta: qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.