L'ansia nel mondoL’Ansia nel mondo: chi ne soffre di più?

Un nuovo studio , pubblicato online questa settimana sulla rivista Brain and Behavior, rivela che, a livello globale, le donne ed i giovani adulti sono coloro che soffrono maggiormente di ansia e che le donne hanno quasi il doppio delle probabilità degli uomini di sperimentare questo disturbo.

Questo divario di genere potrebbe essere il risultato di differenze nella chimica cerebrale, oltre che di fluttuazioni ormonali, oppure potrebbe esservi una differenza nello stile del pensiero, cioè nel modo in cui gli uomini e le donne tendono a far fronte allo stress.

Secondo i ricercatori, i disturbi d’ansia, malgrado siano i più comuni disturbi psicologici, hanno ricevuto assai meno attenzione di quella riservata ad esempio alla depressione. L’ansia non è meno grave della depressione, dicono, perché anch’essa è debilitante e può portare al suicidio.

ansia socialeStudiando 48 pubblicazioni sull’argomento, pubblicate fra il 1990 e il 2015, i ricercatori hanno notato che la più alta percentuale di persone ansiose risiede nel Nord America, la minore in Asia orientale.

In generale, i ricercatori hanno stimato che soffre di ansia il 4 per cento della popolazione mondiale e che, rispetto alla popolazione generale, la prevalenza del disturbo ossessivo-compulsivo è risultato doppio nelle donne in gravidanza e leggermente più alto nelle donne dopo il parto. La nuova ricerca ha anche scoperto un legame tra la dipendenza da oppioidi e un aumentato rischio di ansia (il che potrebbe significare che molte persone usano le droghe come forma di autoterapia per curarsi dai sintomi ansiosi).

Inoltre, circa uno su 10 degli adulti con malattie cardiovascolari nei paesi occidentali soffre di un disturbo d’ansia generalizzato, così come uno su tre pazienti con sclerosi multipla ha la probabilità di soffrire anche di un disturbo d’ansia.

L’ansia tuttavia è frequente non solo nelle persone con gravi malattie croniche, come il cancro, il diabete e le malattie cardiache, ma si sviluppa spesso anche in persone giovani e in buona salute.

Dr. Walter La Gatta

Fonte:
O. Remes, C. Brayne, R. van der Linde, L. Lafortune. A systematic review of reviews on the prevalence of anxiety disorders in adult populations, Brain and Behavior, 2016; 0(0), e00497, doi: 10.1002/brb3.497, via CNN

Immagine:
Flickr

[the-post-grid id=”16867″ title=”Psicoterapia”]

Visita anche psicolinea e clinicadellacoppia

Autore:

Dr. Walter La Gatta
Si occupa di:

. Psicoterapie individuali e di coppia
. Sessuologia (Terapeuta del Centro Italiano di Sessuologia)
. Tecniche di Rilassamento e Ipnosi
. Disturbi d’ansia, Timidezza e Fobie sociali.

E' responsabile del sito
www.clinicadellatimidezza.it


Riceve ad Ancona, a Fabriano e Terni. Possibili anche consulenze via Skype. Per appuntamenti: 348 – 331 4908

Contatti e Consulenza con il Dr. Walter La Gatta: qui

Biografia completa del Dr. Walter La Gatta: qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.