sono una ragazza di 21 anni; fin da piccola sono sempre stata abbastanza timida e riservata; tuttavia ho sempre avuto una ristretta cerchia di amici in tutte le fascie d’età. Mi trovo in difficoltà quando devo parlare in presenza di più persone. Al minimo imprevisto che mi capita divento rossa in viso.Oramai ci ho fatto l’abitudine ma mi scoccia molto il fatto che alcune volte la gente attorno a me si metta a ridere Ho paura di esprimere la mia opinione per timore di venire derisa. Oltre ad essere molto timida sono anche molto emotiva e non riesco ad avere una conversazione con toni pacati. Questo mi fa stare molto male.
Qualche consiglio?

Grazie in anticipo

Gentilissima,

Eh si, è proprio vero… Buona parte dei problemi legati all’eritrofobia (la paura di diventare rossi) sono dovuti al timore di trovarsi in una situazione imbarazzante già vissuta, il cui ricordo è di per sé traumatico.
Se chi arrossisce non fosse preso in giro dagli altri e non fosse oggetto di battute ironiche, non si sentirebbe così in ansia quando si trova nella situazione di disagio e, con molta probabilità, riuscirebbe a prevenire o a controllare meglio il fenomeno. Poiché però si può fare poco o nulla per educare gli altri ad un comportamento sociale più rispettoso, l’unica cosa da fare è imparare, giorno dopo giorno, ad attribuire sempre minore importanza a queste sciocche risatine. Il mondo non si può cambiare, ma i pensieri che sono nella propria testa decisamente si!

Dr. Walter La Gatta

www.clinicadellatimidezza.it

Immagine: Sarniebill1

Autore:

Dr. Walter La Gatta
Si occupa di:

. Psicoterapie individuali e di coppia
. Sessuologia (Terapeuta del Centro Italiano di Sessuologia)
. Tecniche di Rilassamento e Ipnosi
. Disturbi d’ansia, Timidezza e Fobie sociali.

E' responsabile del sito
www.clinicadellatimidezza.it


Riceve ad Ancona, a Fabriano e Terni. Possibili anche consulenze via Skype. Per appuntamenti: 348 – 331 4908

Contatti e Consulenza con il Dr. Walter La Gatta: qui

Biografia completa del Dr. Walter La Gatta: qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.