violenza sulle donne
Relazioni Sessuologia Studi

Violenza sulle donne: attenzione alle barzellette sul sesso!

Sono barzellette “sessiste” apparentemente innocue, ma che possono contribuire a dare una visione del mondo molto “macho-style” e pertanto, secondo i ricercatori dell’Università di Granada, che hanno appena pubblicato un loro studio sull’argomento, sono molto pericolose.

La ricerca è stata condotta su 109 studenti maschi di età compresa fra i 18 ed i 26 anni, divisi in due gruppi.

Un gruppo ha ascoltato solo barzellette di tipo chiaramente sessista, dove le donne venivano sminuite, l’altro gruppo ha ascoltato invece barzellette che parlavano di sesso, ma in maniera più rispettosa, senza contenuti di discriminazione. Ai partecipanti sono state poi mostrate delle scenette nelle quali si parlava di violenza contro le donne, con atti più o meno gravi.

Si è visto così che gli uomini che avevano ascoltato barzellette in cui la donna appariva legata a stereotipi sessisti, erano più tolleranti verso la violenza, di quanto non fossero i soggetti dell’altro gruppo. Questo porta i ricercatori a ritenere che le barzellette sul sesso che ridicolizzano o sminuiscono le donne, giocano poi un ruolo importante sui meccanismi mentali che portano a sviluppare una mentalità “sessista”.

Ecco alcune delle affermazioni utilizzate nel questionario: “Le femministe pensano che le donne siano più potenti degli uomini” oppure “La maggior parte delle donne non apprezza a dovere quello che gli uomini fanno per loro” o “Ci sono molte donne che fanno insinuazioni sessuali e poi si tirano indietro, solo per prendersi gioco degli uomini”.

Fonte: Health 24

Gli uomini che, per ragioni di timidezza, conoscono poco le donne, si lasciano spesso influenzare da quello che dell’altro sesso hanno appreso da racconti, storielle, barzellette e leggende metropolitane.
Le barzellette possono nascondere pregiudizi e visioni del mondo su cui sarebbe opportuno riflettere bene, prima di contribuire alla loro diffusione 😉

Dr. Giuliana Proietti
Clinica della Timidezza

Potrebbero interessarti anche:

Leggi anche:  L'uso di sostanze per automedicazione

Dr. Giuliana Proietti

Psicoterapeuta Sessuologa

● Attività professionale a Ancona, Roma, Fabriano, Civitanova Marche
● Terapie online Via Skype, Zoom, Teams e Whatsapp
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Co-fondatrice del sito Clinica della Timidezza e dell’attività ad essa collegata, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali.

Per appuntamenti e collaborazioni: 347 – 0375949 anche via whatsapp

Email g.proietti@psicolinea.it

Sito web : www.giulianaproietti.it

Biografia della Dr. Giuliana Proietti: qui

Tweets di @gproietti

Articoli Consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.