Violenza sulle donne: attenzione alle barzellette sul sesso!

Violenza sulle donne: attenzione alle barzellette sul sesso!

Violenza sulle donne: attenzione alle barzellette sul sesso!

Terapie online Dr. Giuliana Proietti

Dr. Giuliana Proietti - Tel. 347 0375949
Psicoterapeuta Sessuologa

Bonus PsicologoUltimo Aggiornamento: Nov 15, 2022 @ 12:04

Cosa sono le barzellette “sessiste”?

Le barzellette “sessiste” sono quelle che si richiamano al concetto più generale di “sessismo”, cioè alla tendenza a valutare la capacità o l’attività delle persone in base al sesso, di fatto attuando una discriminazione sessuale.

Perché possono essere pericolose le barzellette sessiste?

In realtà apparentemente sembrano innocue, ma possono contribuire a dare una visione del mondo “macho-style” e pertanto possono essere pericolose, in quanto hanno effetti negativi reali nella vita di tutti i giorni (es. aumentare la tolleranza per la violenza contro le donne).

A24

Esiste un legame tra fare battute sessiste e atteggiamenti sessisti e di sostegno alla violenza contro le donne ?

Leggi anche:  Gli amici sono uno scudo contro le esperienze sociali negative

Si. Ci sono correlazioni tra il gusto dell’umorismo sessista e l’accettazione dei miti sullo stupro, o la probabilità auto-dichiarata di costringere qualcuno a fare sesso  (Ryan & Kanjorski, 1998); ci sono, inoltre, correlazioni tra il trovare divertenti le battute sessiste e il sentirsi distanti dalle donne. In uno studio che coinvolgeva sia uomini, sia donne, più i soggetti erano divertiti dall’umorismo sessista, più si sentivano psicologicamente distanti dalle donne intese come gruppo (Kochersberger, Ford, Woodzicka, Romero-Sanchez e Carretero-Dios, 2014); studi sperimentali rilevano inoltre che, quando gli uomini si abituano a vedere i coetanei maschi comportarsi in modi sessualmente molesti o sessisti nei confronti delle donne, è più probabile che loro stessi raccontino barzellette a contenuto sessuale a una donna sconosciuta (Angelone, Hirschman, Suniga, Armey e Armelie, 2005).

Le barzellette sessiste rafforzano e peggiorano le disuguaglianze di genere?

Si. Ad esempio, le battute sessiste possono:

  • Far sentire le donne sgradite in particolari luoghi di lavoro o in altri contesti;
  • Attivare la “minaccia stereotipata”, in cui le donne sono ( o si sentono) a rischio di doversi conformare agli stereotipi attesi sul proprio gruppo sociale;
  • Indurre le donne a oggettivare se stesse e impegnarsi in una maggiore sorveglianza del corpo (Thomas E Ford, Woodzicka, Petit, Richardson e Lappi, 2015).

L’esposizione a battute sessiste può promuovere il pregiudizio sessista degli uomini contro le donne?

Si. In uno studio che ha riguardato due esperimenti, l’umorismo sessista ha portato alla “liberazione” del pregiudizio. Nella prima prova, dopo essere stati esposti a barzellette sessiste, gli uomini hanno affermato che avrebbero donato somme di denaro inferiori (a quanto avevano dichiarato prima dell’esposizione) a un’organizzazione femminile. Nella seconda prova, dopo essere stati esposti a barzellette sessiste, gli uomini erano più disposti a tagliare il budget di un’organizzazione femminile rispetto ad altre organizzazioni. E’ da notare che questi effetti non si sono verificati tra gli uomini esposti a dichiarazioni sessiste, ma non umoristiche, oppure a battute che non avevano contenuti sessuali o sessisti (Thomas E. Ford, Boxer, Armstrong e Edel, 2008).

TERAPIE ONLINE

Terapie online
Prenota un appuntamento su Skype con i Terapeuti della

clinica della timidezza

COME SI FA:

1. Scaricare il programma Skype da Internet
2. Prendere contatto con un terapeuta (telefono, mail, whatsapp)
3. Firmare la dichiarazione per la Privacy e rispedirla Via mail
4. Effettuare bonifico di 60 euro su Iban che verrà fornito via mail o whatsapp
5. Fissare appuntamento con il terapeuta via mail. telefono o whatsapp
6. Emissione della ricevuta sanitaria (scaricabile)

COSTO DELLA TERAPIA 60 EURO

Alcune persone credono che l’umorismo possa “ammorbidire” il sessismo: è vero?

E’ vero il contrario: ci sono prove che l’umorismo può rendere i messaggi sessisti più pericolosi e difficili da affrontare rispetto ai commenti seri.

  • Nei due esperimenti di cui sopra, le battute sessiste hanno avuto un impatto negativo maggiore rispetto alle affermazioni sessiste non umoristiche (Thomas E. Ford et al., 2008).
  • Un altro studio sperimentale ha confrontato le percezioni e le risposte delle donne a un’osservazione sessista pronunciata sotto forma di scherzo e come un’affermazione seria. Quando il concetto sessista veniva pronunciato in forma di scherzo, le donne avevano meno probabilità di vedere il relatore come un soggetto sessista, e quindi avevano meno probabilità di reagire all’osservazione ricevuta. Inoltre, quando il sessismo viene presentato sotto forma di “scherzo”, aumenta la tolleranza al comportamento sessista e alle molestie sessuali più in generale (Mallett, Ford e Woodzicka, 2016).

Le battute sessiste hanno un impatto sugli atteggiamenti e sui comportamenti violenti degli uomini ?

La ricerca mostra che l’esposizione all’umorismo sessista, in particolare l’umorismo legato all’aggressione sessuale (battute sullo stupro), può aumentare l’accettazione dello stupro da parte degli uomini e spingerli a colpevolizzare la vittima. L’esposizione all’umorismo sessista, in particolare l’umorismo legato all’aggressione sessuale, può aumentare l’aggressività degli uomini e la tendenza a discriminare le donne (Thomas E. Ford et al., 2008; Viki, Thomae, Cullen e Fernandez, 2007).

La ricerca ha dimostrato che:

  • Gli studenti maschi che leggevano barzellette sessiste avevano maggiori probabilità di incolpare la vittima e di segnalare una maggiore propensione allo stupro, in scene o ipotetici scenari di stupro tra conoscenti (ma non stupro da parte di estranei) (Viki et al., 2007);
  • Tra gli uomini già ad alto contenuto di sessismo ostile (cioè con atteggiamenti sessisti ostili), ascoltare battute sessiste da parte di una donna ha aumentato la loro disponibilità dichiarata a violentare una donna. Per gli scenari di stupro moderatamente violento questo aumento era maggiore se una donna piuttosto che un uomo raccontava le barzellette sessiste. L’umorismo sessista, dunque, in particolare se avviato dalle donne, favorisce un contesto sociale di tolleranza del sessismo tra gli uomini ad alto contenuto di sessismo ostile” (Romero-Sánchez, Carretero-Dios, Megías, Moya e Ford, 2017).
  • Gli uomini esposti a battute sessiste mostrano livelli più elevati di propensione allo stupro rispetto agli uomini esposti a battute non sessiste. E questo è particolarmente vero per gli uomini che ottengono punteggi alti nelle misure di sessismo ostile (Thomae & Viki, 2013).

Le barzellette anti-sessiste possono ugualmente influenzare le persone?

Assolutamente si. Le battute antisessiste possono motivare un’azione collettiva per l’uguaglianza di genere. Uno studio sperimentale ha rilevato che l’esposizione all’umorismo contro il sessismo ha aumentato l’inclinazione di uomini e donne a partecipare all’azione per sfidare le disuguaglianze di genere (Riquelme, Carretero-Dios, Megías e Romero-Sánchez, 2020).



Guarda tutti i papers e i video dei nostri Convegni e Webinar

Convegni e Webinar

Cosa si dovrebbe fare, dunque, quando si ascolta una battuta sessista?

Se qualcuno pronuncia delle battute o delle barzellette sessiste occorre fargli notare che non si tratta affatto di un banale gioco o scherzo, perché queste battute hanno un effetto nel mondo reale, condizionano i comportamenti, in particolare il fanatismo, la discriminazione e la violenza.

Occorre inoltre riflettere su quanto le battute sessiste siano parte della nostra cultura e quanto ancora le persone (anche le donne!) le trovino divertenti, senza immaginare che la circolazione di queste battute rafforza gli stereotipi contro le donne.

In particolare, le donne dovrebbero riflettere di più prima di postare sui social o nelle chat barzellette contro le donne: non è senso dell’umorismo o auto-ironia, è diffondere e avallare messaggi potenzialmente pericolosi per l’incolumità femminile.

Dr. Giuliana Proietti

 

Giuliana Proietti

Seguimi su Twitter

twitter cdt

Immagine
Freepik

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
Instagram