Come aiutare i giovani a superare le grandi emozioni

Come aiutare i giovani a superare le grandi emozioni


Costo della Terapia online: 70 euro, individuale e di coppia

Le emozioni di grande intensità sono un aspetto inevitabile della vita dei giovani: infatti, mentre attraversano l’adolescenza e la giovinezza, i ragazzi si trovano spesso ad affrontare sentimenti che possono variare da momenti di gioia e felicità a momenti di ansia, tristezza o rabbia. Affrontare queste emozioni può essere difficile, ma con il giusto sostegno e le strategie adeguate, i bambini e gli adolescenti possono imparare a gestirle in modo sano ed efficace.

Comprendersi meglio

La prima fase consiste nel comprendere cosa si prova. Molte volte, i giovani possono sentirsi travolti da emozioni intense senza comprendere appieno cosa le sta causando. È importante educare i giovani sull’ampia gamma di emozioni che potrebbero sperimentare e incoraggiarli a identificarle e a riflettere su di esse. Questo può essere fatto attraverso la discussione aperta e l’ascolto attivo da parte degli adulti che si relazionano con i ragazzi, come genitori, insegnanti o allenatori.

Creare un Ambiente di Supporto

Un ambiente di supporto è fondamentale per aiutare i giovani a superare le emozioni. Gli adulti devono mostrarsi comprensivi e accoglienti, offrendo un luogo sicuro dove i ragazzi possano esprimere le proprie emozioni senza sentirsi giudicati. La creazione di un ambiente di apertura e di fiducia può incoraggiare i giovani a condividere i loro sentimenti e a cercare aiuto quando ne hanno bisogno.

Intervista sull'ipnosi

Costo della Terapia online: 70 euro, individuale e di coppia

Dr. Walter La Gatta

Promuovere l’Autocoscienza ed l’Autocontrollo

L’autocoscienza e l’autocontrollo sono competenze vitali per affrontare le emozioni. I giovani devono imparare a riconoscere i segnali fisici e mentali che indicano che stanno sperimentando un’emozione intensa, così come le strategie per gestirla in modo costruttivo. Ciò può includere tecniche di respirazione, meditazione, esercizio fisico o l’espressione artistica. Inoltre, è importante insegnare loro come prendere decisioni ponderate anche quando si sentono emotivamente carichi.

Offrire Modelli Positivi e Risorse

I giovani spesso imparano attraverso l’osservazione e il modello dei comportamenti degli adulti che li circondano. Pertanto, è essenziale fornire modelli positivi di gestione delle emozioni. Gli adulti possono condividere le proprie esperienze di fronte alle difficoltà emotive dei ragazzi  e dimostrare come affrontano tali situazioni in modo costruttivo. Inoltre, è importante offrire risorse esterne, come libri, articoli o servizi di consulenza psicologica, che possano fornire ulteriori strumenti e supporto ai giovani che affrontano emozioni spesso troppo grandi per loro..

Incentivare la Comunicazione e la Rete Sociale

La comunicazione aperta e la rete sociale sono fondamentali per affrontare le grandi emozioni. I giovani devono sentirsi liberi di condividere i loro sentimenti con gli altri e di cercare il supporto delle persone a cui tengono. Inoltre, la partecipazione a gruppi di supporto, attività extracurriculari o volontariato può aiutare i giovani a sentirsi vicini agli altri e a sviluppare relazioni significative che possono ugualmente essere utili per fornire sostegno durante i momenti difficili.

Saluto del Centro Italiano di Sessuologia

Costo della Terapia online: 70 euro, individuale e di coppia

Le competenze emotive

Leggi anche:  Bambini e animali domestici: vantaggi e criticità

L’elenco delle competenze emotive che i giovani devono acquisire è molto ampio:

  • consapevolezza e alfabetizzazione emotiva, inclusa la capacità di identificare le emozioni
  • capacità di regolazione emotiva come l’auto-consolazione
  • assunzione di prospettiva, o capacità di “mettersi nei panni di un altro”
  • abilità sociali come fare a turno e praticare la pazienza
  • prestare attenzione e rimanere concentrati quando necessario
  • risoluzione dei problemi
  • pensare in modo flessibile
  • capacità di gestione del tempo
  • definizione degli obiettivi e capacità di attenersi ai piani
  • gestione dello stress
  • saper resistere alla gratificazione immediata
  • evitare decisioni affrettate e mal informate
  • capacità di adattamento

La co-regolamentazione

La coregolamentazione è un processo di supporto, interattivo e dinamico: attraverso interazioni affettuose e reattive, gli adulti possono aiutare i ragazzi ad apprendere modi migliori per regolare le proprie emozioni durante gli inevitabili sconvolgimenti infantili e, soprattutto, adolescenziali. La co-regolamentazione consiste nell’empatizzare con un bambino o un adolescente in difficoltà per insegnargli strategie efficaci per ritrovare la calma.

Terapie online. Dr. Walter La Gatta
Costo della Terapia online: 70 euro, individuale e di coppia

Un esempio:

Enrico, 12 anni, sta affrontando un compito scolastico nella sua camera da letto, quando sua madre sente improvvisamente dei forti rumori. Va alla sua porta e lo trova che getta una cucitrice, un taccuino e un contenitore di penne dalla scrivania. “Cosa c’è di sbagliato in me?” urla il ragazzo “Faccio schifo a scrivere e odio la scuola!” Poi Enrico appoggia la testa sulla scrivania.

La mamma del ragazzo sa che in quel momento Enrico ha bisogno di aiuto per calmarsi, quindi fa una pausa e un respiro profondo. Poi gli si avvicina e sussurra il suo nome, mettendogli una mano sulla spalla. “Capisco quanto ti senti stanco per i compiti, so che non è facile”.

Il bambino dice: “Non riesco a fare i compiti”. La madre suggerisce al bambino di andare in cucina a bere un po’ di acqua, in modo da prendersi una pausa. Dopo la pausa, la madre può valutare se Enrico è pronto a tornare a fare i compiti, o ha bisogno di ulteriori strategie di coping, come una passeggiata o un gioco alla playstation, per sfogare la sua frustrazione.

Dr. Walter La Gatta

Walter La Gatta
psicologo psicoterapeuta sessuologo
ONLINE
Costo della Terapia online: 70 euro, individuale e di coppia

Tecniche di Rilassamento e Ipnosi

Per la co-regolamentazione: adattamento da Health Harvard

Immagine
Image by Mostafa galap from Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
Instagram