New Parol

Parol: percorsi di autorealizzazione e online – Clinica della Timidezza

Lo Studio Ellepi Associati, che da tempo si occupa specificamente di timidezza, ansia e fobie sociali, attraverso il sito www.clinicadellatimidezza, ha messo a punto un perCorso di autorealizzazione, da svolgersi in due step. Il primo step riguarda una mega-session di 6 ore ad Ancona (in una data concordata in base…

DE

Disfunzione erettile e sicurezza di sé

Negli uomini la fiducia in sé stessi è strettamente correlata alle funzioni sessuali. La disfunzione erettile non riguarda dunque il mero aspetto sessuale, ma è una condizione complessa e multidimensionale, che può essere associata anche a problemi psicologici e relazionali, tra cui la riduzione della qualità della vita, la perdita dell’autostima,…

acne

Timidezza eccessiva – Consulenza online

Qualche giorno fa ho avuto un “attacco” di timidezza eccessiva… Mi spiego meglio, sono stato diverse ore con colleghi universitari ( ho 20 anni ), completamente muto o quasi, mentre loro parlavano, ridevano e mi ignoravano completamente… Ad un certo punto volevo andarmene, ma non riuscivo neanche a muovermi quasi, a stento trattenevo le…

videogame

Videogames violenti e depressione nei preadolescenti

Molte ricerche si sono occupate di indagare il legame tra violenza nei video giochi e aggressività tra i giovani: un nuovo studio tuttavia ci mostra che le emozioni sperimentate in questa sorta di videogames possono portare i giovani anche verso la depressione.  I dettagli e le implicazioni di questo importante nuovo studio sono descritti nella rivista CyberPsychology,…

Thorma_János_painter_(1870-1937.12.05)_Paintress

La pittura e le abilità comunicative negli adolescenti timidi

Cheek e Buss (1981) definiscono la timidezza come una reazione tipica di fronte a persone sconosciute o poco familiari, mentre Eysenck (2004) ritiene che le persone timide soffrano principalmente di un eccesso di attenzione al proprio sé, il che genera loro sentimenti di ansia e insicurezza. Botvin (2007)  definisce la…

nerd

Adolescenti timidi e social networks

La prima adolescenza è caratterizzata dalla necessità di formare amicizie intime  (Aboud & Mendelsohn, 1998; Buhrmester & Furman, 1987; Newcomb, Bukowski, & Bagwell, 1999). Per gli adolescenti timidi, avere almeno un amico è importante per facilitare lo sviluppo psicologico e relazionale: un amico infatti può offrire rassicurazione e sostegno, serenità…

bambini

La differenza fra bambini timidi e bambini introversi

L’asocialità nei bambini (o introversione, o anche disinteresse sociale) denota la preferenza per lo stare da soli. (Coplan, Prakash, O’Neil, & Armer, 2004). In questo senso, introversione e timidezza appaiono come due concetti nettamente distinti: il timido infatti non ha il rifiuto per i rapporti sociali che ha l’introverso, ma…

Pagina successiva »